Vaisseur: “Entro fine ottobre i piloti 2021”

Vaisseur: “Entro fine ottobre i piloti 2021”

L’ALFA ROMEO è uno dei pochissimi team a non aver ancora ufficializzato nessun sedile in vista del 2021. Sembra vicino un rinnovo con Kimi RÄIKKÖNEN, più limitate le chances di conferma di Antonio GIOVINAZZI. Di sicuro nel team di Hinwil è forte l’interesse per MICK SCHUMACHER, uno dei talenti più limpidi che la Formula 2 è in grado di offrire. Secondo il team principal FRÉDÉRIC VASSEUR nei prossimi giorni dovrebbe arrivare l’ufficialità della formazione-2021. Al massimo subito dopo il Gran Premio di Imola, previsto per il 1° novembre, ma è probabile che la scelta all’interno del team arrivi già in questa settimana, qualora non sia già stata fatta.

“PENSO CHE NEL CORSO DI QUESTO MESE PRENDEREMO UNA DECISIONE. Anche per rimanere rilassati in vista degli ultimi quattro Gran Premi stagionali“, ha dichiarato ad Autosport. In formazione, come noto, dovrebbe esserci Schumacher. Il quale avrebbe dovuto esordire al NÜRBURGRING insieme a Callum Ilott. L’Alfa Romeo che il figlio del leggendario Michael doveva guidare per 90 minuti è però rimasta ai box causa la forte pioggia che ha messo fuori servizio anche l’elicottero di soccorso. QUELLO DI SCHUMI JR. È DUNQUE UN DEBUTTO RIMANDATO A DATA DA DESTINARSI. Sicuramente non a PORTIMÃO e IMOLA, circuiti su cui piloti ufficiali e team devono girare il più possibile per capirne segreti e assetti vincenti in vista della gara.

 Steiner apre all’arrivo di Mick Schumacher

Da escludere anche il doppio appuntamento del BAHRAIN, perché in quelle date Schumacher e Ilott lotteranno nel gran finale di Formula

  1. C’è poi ISTANBUL, dove però non si corre dal 2011. Rimane dunque YAS MARINA, ma Vasseur è andato cauto su tutte le ipotesi. Al al punto da lasciar pensare che la prossima occasione per Schumi Jr. possa arrivare direttamente nel 2021: “È stato un peccato e per tutti, soprattutto per Mick. Era molto impegnato, è andato in fabbrica la settimana scorsa, ha lavorato molto con gli ingegneri, ha fatto una buona preparazione per le PL1. ADESSO LA SITUAZIONE NON È COSÌ FACILE: a Portimão tutti dovranno imparare la pista, Imola è senza le PL1, poi c’è Istanbul. Dobbiamo sederci e discutere con Giovinazzi“.
Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: