Terzo posto Costruttori: c’è anche la Ferrari

Terzo posto Costruttori: c’è anche la Ferrari

103 punti in tredici gare, 27 nella quattordicesima: in Turchia la Ferrari ha conquistato OLTRE IL 25% DEI PUNTI guadagnati negli appuntamenti precedenti, con Sebastian Vettel terzo sul podio davanti a Charles Leclerc, che a poche centinaia di metri dalla bandiera a scacchi era addirittura secondo al termine di una rimonta furibonda. La Scuderia di Maranello per la prima volta nel 2020 è stata la squadra che ha portato a casa più punti al termine del Gran Premio di Turchia, un vero evento in questa stagione sciagurata per gli uomini di Mattia Binotto.

 Sainz tiene a galla la McLaren

La classifica costruttori è così ora ancora più CORTA per quanto concerne la lotta per il terzo posto alle spalle della Mercedes e della Red Bull. La Racing Point grazie a Sergio Perez è terza con 154 punti, inseguita dalla McLaren che non molla un centimetro grazie a Sainz e a Norris. La scuderia di Woking paga cinque punti alla Pantera Rosa e ora ne ha 13 in più di una Renault che ha pagato a caro prezzo il solo punto portato da Daniel Ricciardo in un weekend a dir poco complicato. La scuderia francese ha soltanto sei punti in più della Ferrari, tornata improvvisamente in lizza per la top-5 in classifica costruttori se non addirittura per il podio, che dista 24 punti.

 Mondiale Costruttori F1 dopo GP Turchia 2020

Sulla carta il calendario non favorisce la SF-1000 nelle prossime tappe. Nella doppietta in Bahrain e anche ad Abu Dhabi il motore conterà parecchio e attualmente il gap tra la power unit di Maranello e quella Mercedes è stimato in 40 cavalli. Andreas Seidl, team principal della McLaren, ha sempre sostenuto che la Ferrari sarebbe stata della partita: “Con i mezzi che ha a disposizione la Scuderia di Maranello quest’ultima non va mai esclusa a prescindere – ha sottolineato Seidl secondo quanto riportato da Racefans.net – è sufficiente essere realisti. LECLERC E VETTEL SONO DUE GRANDISSIMI PILOTI e il team sa reagire di fronte a carenze dal punto di vista tecnico”.

 Le Pagelle di Istanbul

La McLaren ha 76 PUNTI IN PIÙ RISPETTO AL 2019 a parità di gare disputate, un incremento che non è sufficiente a dare per scontata la difesa del quarto posto ottenuto nel 2019. “Questo dato evidenzia la nostra crescita – ha aggiunto Seidl – ma al momento non abbiamo la terza o la quarta macchina più veloce in pista. È un dato di fatto. Sarebbe già splendido per noi rimanere in lizza per questi piazzamenti prestigiosi fino all’ultima gara”. In palio oltre all’onore ci sono cospicui premi in denaro. La lotta tra Racing Point, McLaren, Renault e Ferrari sarà tutta da seguire nell’ultima tripletta orientale che scatterà venerdì 27 novembre in Bahrain.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/terzo-posto-ce-anche-la-ferrari-racing-point-mclaren-renault-seidl-532251.html

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: