Steiner infastidito da Grosjean

Steiner infastidito da Grosjean

Il weekend russo di Sochi è stata una vera e propria telenovela in casa HAAS, con ROMAIN GROSJEAN grande protagonista fin dal giovedì. In conferenza stampa, il pilota francese ha ammesso di avere pochissime chance di restare in Formula 1 anche per la prossima stagione, iniziando a valutare strade alternative come quella del WEC o della Formula E.

 Il piano B di Grosjean

Durante le sessioni in pista Romain ha dato poi il meglio con messaggi radio molto critici nei confronti della squadra e della macchina, prontamente ripresi in diretta televisiva: “Non c’è niente che si possa fare con questa macchina. Sono stanco un po’ di tutto” i messaggi più emblematici, simbolo anche di un RAPPORTO CON IL TEAM CHE SI STA INESORABILMENTE SGRETOLANDO.

 Grosjean: “Non potevo fare di più”

Il comportamento del suo pilota non è ovviamente piaciuto a GÜNTHER STEINER, che non ha nascosto il suo nervosismo nel post-gara di Sochi: “Quello che è successo con Romain è stato documentato molto bene nella trasmissione televisiva. Lui parla con la gente, quindi non serve né che lo ripeta né che lo metta in un comunicato stampa – ha detto il manager altoatesino al quotidiano Ekstra Bladet – HA SPIEGATO MOLTO CHIARAMENTE COSA PENSA DELLA MACCHINA. BUON PER LUI“.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: