Seidl: “Sainz coinvolto nello sviluppo”

Seidl: “Sainz coinvolto nello sviluppo”

Un occhio al presente e un altro al futuro. È così lo sport, è così il motorsport. Anche perché i risultati di domani, nelle speranze di ogni competitor, devono migliorare quelli di oggi. Sotto questo punto di vista la MCLAREN sta vivendo una classica situazione in Formula 1: portare avanti lo sviluppo con un pilota che l’anno prossimo sarà altrove. CARLOS SAINZ JR., infatti, sarà un alfiere della Ferrari nel 2021. Ciononostante, la scuderia papaya non intende estromettere lo spagnolo dalle discussioni per la vettura del prossimo anno, anche perché Sainz si è sempre dimostrato un professionista corretto, in grado di dare preziosi consigli in vista del futuro. Lo ha confermato ANDREAS SEIDL, il team principal di Woking.

 Sainz: “Grazie McLaren”

“Al momento, Carlos è ancora pienamente coinvolto nel nostro lavoro in pista e in fabbrica. PENSIAMO CHE QUESTA SIA LA STRADA GIUSTA PER OTTENERE IL MASSIMO ANCHE DAL PILOTA“, ha detto al Mugello il tedesco secondo quanto riportato da Motorsport.com. “Alla fine, condividiamo gli stessi obiettivi. Lui vuole ottenere il massimo dei risultati, e lo stesso vale per il team. Andremo avanti così fino alla fine della stagione“. Sainz sarà sostituito da Daniel RICCIARDO, proveniente dalla Renault. Anche la casa della Losanga non ha paura che l’australiano possa portare qualche segreto in McLaren, come confermato in passato dal team principal Cyril Abiteboul.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: