Mercedes, rapporto più stretto con AMG dal 2021

Mercedes, rapporto più stretto con AMG dal 2021

L’addio della Honda ha inevitabilmente innescato una girandola di indiscrezioni e forti dubbi sul futuro di MERCEDES in Formula 1, dopo che nelle scorse settimane la Casa di Stoccarda era stata al centro di una possibile vendita della scuderia al suo partner Ineos. Secondo il piano presentato dal consiglio di amministrazione agli investitori questo martedì, LA CLASSE REGINA RESTA AL CENTRO DI UN PROGETTO MOLTO PIÙ AMPIO caratterizzato da una forte spinta verso l’elettrificazione che include anche il rilancio di vari sottomarchi tra cui Maybach, G, EQ e AMG.

 Wolff: “Mercedes non diventerà Ineos”

Proprio AMG sarà ancor più coinvolta nel progetto F1 per avviare un nuovo progetto di elettrificazione dei propulsori che equipaggeranno le vetture stradali della filiale di Affalterbach, instaurando una cooperazione più diretta con lo stabilimento High Performance Powertrains (HPP) di Brixworth.

“Con il nuovo progetto verso una crescente elettrificazione dal 2021, AMG è pronta per il livello successivo – si legge nel comunicato diffuso questo pomeriggio – La connessione tra Affalterbach e la Formula 1 sarà intensificata nel prossimo anno per riflettere l’identità come marchio ad alte prestazioni di cui tenere maggiormente conto”.

Inoltre, il taglio dei costi reso possibile dall’introduzione del budget cap potrebbe consentire l’indirizzo di maggiori fondi sui progetti per lo sviluppo del know-how ibrido su progetti per la produzione di serie. Uno dei primi prodotti che la collaborazione tra i due partner ha già portato a termine è il MERCEDES-AMG PROJECT ONE. Dopo alcuni ritardi nello sviluppo, la supersportiva con la complicata Formula 1 arriverà finalmente sul mercato nel 2021.

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: