Mekies: “Questa qualifica non è una sorpresa”

Mekies: “Questa qualifica non è una sorpresa”

13esima e 17esima posizione: in Ferrari non devono essere SUPERSTIZIOSI. Scherzi a parte Charles Leclerc e Sebastian Vettel come a Spa non sono riusciti a centrare l’accesso in Q3 a Monza come avvenuto in Belgio. Il monegasco scatterà dalla 13esima piazza, Vettel più indietro, addirittura dalla nona e penultima fila.

 Vettel eliminato in Q1: “Non potevo fare nulla di diverso”

Al termine delle qualifiche il direttore sportivo della Ferrari LAURENT MEKIES ha spiegato che gli uomini della Scuderia di Maranello sapevano di andare incontro ad un sabato ed un weekend nel complesso molto difficile. “È difficile, lo sappiamo. Non è una sorpresa”, ha dichiarato Mekies ai microfoni di Sky Sport F1. L’ex uomo FIA sottolinea che l’attenzione del marchio del Cavallino Rampante è ormai volto al futuro: “Dobbiamo concentrarci sul costruire un futuro che ci permetta di uscire da questa situazione, non stiamo ad interrogarci se il risultato odierno poteva essere più positivo perché non sono queste le posizioni per le quali vogliamo competere”.

 Leclerc: “Fatto tutto bene, ma siamo tredicesimi”

In ottica gara il muretto Ferrari cercherà di sfruttare tutte le opportunità che si presenteranno a livello di STRATEGIA sperando in qualche Safety Car benevola nei confronti della Ferrari: “Il nostro dovere è di essere il più attenti possibile a trovare qualsiasi opportunità per domani. Che sia di gestione gomme o di strategia, questo è il nostro compito per stasera e domani con piloti e ingegneri. Poi se questo ci porta a una posizione a punti o a più di quello questo lo capiremo domani. Dopo la qualifica si gira pagina e proviamo fare il meglio per domani. A livello di passo gara non ci aspettiamo nulla di speciale”.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: