Mekies: “Binotto è come se fosse qui”

Mekies: “Binotto è come se fosse qui”

La pandemia che ha colpito il pianeta in questo 2020 ha costretto il mondo del lavoro a reinventarsi completamente e la Formula 1 non ha fatto eccezione. I team del Circus hanno dovuto sperimentare nuovi metodi per gestire le attività durante i GP e tra questi non è mancato neanche lo SMART WORKING DA CASA. Ne è un esempio in questa fase finale della stagione la Ferrari. Il team principal della rossa, Mattia Binotto, ha infatti deciso di restare a lavorare a Maranello in questi ultimi quattro appuntamenti del campionato, a partire dal GP di Turchia, lasciando dirigere la squadra in prima persona al direttore sportivo del Cavallino: LAURENT MEKIES.

 Mekies: “Cruciale il lavoro del remote garage di Maranello”

Intervistato dal sito ufficiale della F1, il manager francese – ex uomo FIA – ha spiegato questa particolare situazione e come sia cambiato il suo ruolo in questo frangente inedito: “La comunicazione è molto facile – ha sottolineato Mekies – noi siamo soliti operare tutto l’anno con il nostro remote garage. LA COMUNICAZIONE CON MATTIA DURANTE IL FINE SETTIMANA È LA STESSA CHE AVREMMO SE LUI FOSSE QUI. Sia durante le sessioni in pista che al di fuori di queste. È la bellezza delle moderne tecnologie. In questo senso è con noi in ogni decisione che prendiamo“.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/mekies-binotto-e-come-se-fosse-qui-f1-ferrari-gp-bahrain-534284.html

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: