Marko-Vettel: “Gli avevo consigliato di fermarsi un anno”

Marko-Vettel: “Gli avevo consigliato di fermarsi un anno”

La decisione sul proprio futuro di SEBASTIAN VETTEL ha tenuto a lungo in sospeso il mercato piloti della Formula 1. Il quattro volte campione del mondo, scaricato senza troppi complimenti della Ferrari, ha rivelato di essere stato piuttosto vicino ad annunciare il proprio ritiro, ma ha poi scelto di prolungare ancora la propria carriera, sposando il progetto Aston Martin. Una scelta interessante e per certi versi coraggiosa, in merito alla quale lo stesso pilota aveva chiesto consiglio ad uno dei suoi più cari amici nel paddock, HELMUT MARKO. Il 77enne consulente austriaco è stato lo scopritore di Vettel ai tempi della Red Bull e i rapporti tra i due sono ottimi.

 Binotto: “Testacoda ha compromesso gara di Vettel”

Proprio in virtù di questo legame c’era stato anche chi aveva immaginato la possibilità di un clamoroso ritorno del nativo di Heppenheim a Milton Keyens. Nel corso di una lunga intervista rilasciata al sito F1-insider.com però, Marko ha rivelato che il consiglio che aveva dato al suo pupillo era stato di segno totalmente diverso: “HO CONSIGLIATO A SEB DI PRENDERSI UN ANNO DI PAUSA, ricaricare le batterie e poi di sfruttare le opportunità che offrirà il 2022 con rinnovato vigore. Lui deciso che preferisce ‘rimanere in affari’“. In ogni caso, anche se ha disatteso il suo consiglio, Marko è comunque convito che quella di Vettel possa essere una scelta positiva.

“IN ASTON MARTIN HA CERTAMENTE LA POSSIBILITÀ DI SALIRE SUL PODIO – ha concluso il dirigente austriaco – ma riuscirà a vincere, ne dubito. L’addio alla Ferrari non è stato dignitoso, chiaramente. Spero che il suo piano funzioni”.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: