Marko: “Se Albon delude, spazio a Perez o Hulk”

Marko: “Se Albon delude, spazio a Perez o Hulk”

Siamo già nella seconda metà di ottobre, ma complice una stagione di Formula 1 iniziata con quattro mesi di ritardo rispetto al solito a causa della pandemia, il MERCATO PILOTI è ancora in fibrillazione come solitamente accade in piena estate. Al centro della scena c’è, come spesso accade, la RED BULL. Tolto il sedile di Max Verstappen, blindatissimo fino al 2023, a Milton Keynes sono soliti attivare le porte girevoli, con piloti che vanno e vengono anche nel corso della stessa stagione.

 Hülkenberg: “Non ho un sedile per il 2021”

Quest’anno non è accaduto, con ALEXANDER ALBON che conserverà il suo abitacolo fino ad Abu Dhabi. Il futuro del pilota thailandese è però nebuloso. Resta la prima scelta del team, ma alle sue spalle incombono nomi di peso, come quelli di Sergio Perez e Nico Hulkenberg. Intervistato dal canale tv Sky Germany infatti, HELMUT MARKO ha confermato quanto lasciato intuire già nelle scorse settimane: per dare un compagno di livello a Max Verstappen, la Red Bull è anche pronta a mettere da parte il suo ‘storico’ vivaio.

 Kvyat contro Albon: “Poco professionale”

“Se Albon continua a crescere e a migliorare, allora è un candidato per il 2021. Nelle curve veloci, Albon è al livello di Max – ha spiegato nel dettaglio il dirigente austriaco – lui ha solo una o due curve nelle quali però perde tempo in modo sproporzionato. Qui torniamo al tema della costanza. Se non sappiamo quando e come questo accade, diventa un FATTORE DI INCERTEZZA CHE NON POSSIAMO PERMETTERCI di avere quando corriamo per il titolo. Se Albon non soddisfa le nostre aspettative, dobbiamo guardare fuori dalla nostra squadra. Siamo abbastanza forti e possiamo uscire dall’ombra. In quel caso entrano in gioco i due candidati che sono già noti: Perez e Hülkenberg”.

 Addio Honda non frena Tsunoda

Se Albon ha nelle mani il proprio futuro in Red Bull, chi potrebbe presto seguire le sue orme in Alpha Tauri è il giapponese Yuki Tsunoda. Nonostante il prossimo addio della Honda infatti, il 20enne di Kanagawa convince i vertici del gruppo austriaco. “Al momento abbiamo un solo pilota candidato per un posto in F1, ovvero YUKI TSUNODA. Lui andrà in Alpha Tauri, deve solo ottenere i punti necessari per la Superlicenza. Altri giovani? C’è Vips. Ma a lui manca ancora almeno un anno” ha concluso Helmut Marko.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: