Marko: “Noi in contatto con Hulkenberg”

Marko: “Noi in contatto con Hulkenberg”

NICO HULKENBERG sta regalando alla Formula 1 una delle storie più belle e particolari di questa stagione. Appiedato dalla Renault alla fine del 2019, il tedesco si è improvvisamente specializzato nel ruolo di tappabuchi di lusso, sostituendo Sergio Perez e Lance Stroll in Racing Point alla bisogna con risultati di assoluto rispetto, soprattutto in rapporto alla totale situazione di emergenza nella quale si è trovato a guidare. Inevitabilmente queste performance, l’ultima delle quali è stata l’incredibile ottavo posto del Nürburgring, hanno iniziato ad aprire qualche spiraglio al tedesco per un rientro a tempo pieno. A dare la misura di quanto apprezzato sia Hulkenberg nel paddock della F1 ci ha però pensato HELMUT MARKO.

 Jos Verstappen striglia la Red Bull

Il dirigente austriaco infatti ha rivelato di essere in contatto per diverse ragioni con il pilota di Emmerich, che addirittura nel GP dell’Eifel avrebbe potuto guidare la RB16: “Da un lato stiamo parlando con Nico per il ruolo di commentatore tecnico per Servus TV, in previsione di quando il canale trasmetterà la Formula 1 nel 2021. D’altra parte però, venerdì ero in contatto con lui perché ALEX ALBON AVEVA UN RISULTATO DEL TAMPONE SUL CORONAVIRUS POCO CHIARO e abbiamo rischiato di aver bisogno di una sostituzione”. Parole certamente significative, che però secondo Marko non sono il preludio di una proposta per un sedile a Milton Keynes.

 Albon: “Verstappen non fa politica”

“ALBON DEVE OTTENERE RISULTATI. Se lo fa, lui resta – ha spiegato parlando nella trasmissione AvD Motorsport sul canale Sport1 – ha fatto una buona prestazione al Nürburgring. Lo esamineremo ulteriormente. Al di fuori della nostra rosa di piloti, lo possiamo dire chiaramente, solo disponibili solo Hulkenberg e Perez. Fondamentalmente credo che quasi nessuno possa avvicinarsi a meno di tre decimi di secondo da Max Verstappen – ha concluso Marko, in un interessante confronto con la stella di casa Red Bull – Albon può stare a quella distanza nei suoi giorni buoni”.

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: