Horner: “Calendario 2021 al limite delle capacità umane”

Horner: “Calendario 2021 al limite delle capacità umane”

Il 2020 sarebbe dovuto essere – senza pandemia – l’anno dei record con ben 22 gare in calendario, ma nel 2021 si farà ancora di più. La bozza diffusa da Liberty Media nei giorni scorsi parla addirittura di 23 GP NELL’ARCO DI POCO PIÙ DI NOVE MESI, chiamando le scuderie ad uno sforzo incredibilmente alto che comporterà necessariamente un nuovo assetto organizzativo.

Diversi team principal hanno sollevato non poche perplessità sulle scelte di Liberty, con CHRISTIAN HORNER che è tornato nuovamente alla carica a poche ore dall’inizio delle prime libere del Gran Premio della Turchia.

 Calendario a rotazione

“Se guardiamo al calendario di questa stagione, dove abbiamo disputato diciassette gare tra inizio luglio e metà dicembre, si può capire quanto sia stato intenso lo sforzo fatto e quasi rende semplice dover disputarne 23 nel 2021 – ha dichiarato il responsabile della RED BULL – Invece SARÀ ANCOR PIÙ IMPEGNATIVO. È vero, ci saranno meno test e questo compenserà una piccola parte dello sforzo globale, ma sarà una sfida dura per tutti i membri del team. Per i piloti lo sarà un po’ meno perché in genere raggiungono la pista qualche giorno, ma per la squadra sarà pesante”.

 Calendario a rotazione

“Ci sono dei grandi eventi in programma, ma SIAMO AL LIMITE DELLE CAPACITÀ UMANE. Ci stiamo preparando al nostro 300° GP qui a Istanbul, ma con la velocità con cui le gare si aggiungono al calendario possiamo arrivare a 500 in poche stagioni” ha concluso Horner.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/red-bull-horner-calendario-2021-al-limite-delle-capacita-umane-f1-liberty-media-531153.html

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: