Ferrari, in Bahrain pensiero al 2021

Ferrari, in Bahrain pensiero al 2021

Con Hamilton sempre affamato di tempi veloci e di record da battere, e con le Mercedes nettamente favorite, il Gran Premio del Bahrain potrebbe avere una storia già scritta al vertice. Dietro, la lotta per il terzo posto nel costruttori è in pieno sviluppo, ma la Ferrari – rientrata nella matematica dopo la buona prestazione in Turchia – APPARE IN DIFFICOLTÀ in particolare per la qualifica.

“Leclerc HA GROSSI PROBLEMI DI ASSETTO, come ben testimonia il suo 14° tempo, ma non ha una soluzione a portata di mano per risalire la china fino al podio, che era l’obiettivo della vigilia. «Nella prima sessione Charles ha lavorato per il 2021», lo assolve il team principal Mania Binotto. Ma è difficile pensare che a tre gare dalla fine e a Mondiali già vinti la Mercedes si preoccupi troppo del presente. Tra le Ferrari (Vettel è 12°) e Hamilton balla un secondo abbondante, sia con le gomme abituali sia con quelle testate ieri che Pirelli introdurrà nel 2021″, si legge sulla Stampa. In effetti, pure la Mercedes può concentrarsi al 100% sulla prossima stagione non avendo più nulla da chiedere alla già ottima vettura attuale – che sarà ancora la base tecnica VISTO IL CONGELAMENTO DEI REGOLAMENTI CAUSA COVID.

 Ferrari, filosofie di assetto

Lo stesso LAVORO DI LABORATORIO è stato commentato anche sulle pagine della Gazzetta dello Sport. “Le Ferrari hanno fatto un ampio lavoro di raccolta dati. Vettel e Leclerc hanno chiuso col 12° e 14° tempo, ma sul passo gara rispetto alle rivali per il terzo posto costruttori, i giochi sono tutti da scrivere. In FP1 è stata vista una lucina sull’estrattore della vettura di Leclerc: con una microcamera i tecnici di Maranello hanno voluto filmare le deformazioni delle paratie dell’estrattore che hanno inciso sul cattivo rendimento della SF1000. Poi in FP2 sempre Leclerc ha montato appena dietro alle gomme anteriori i rastrelli per studiare i flussi modificati dal nuovo disegno delle Pirelli frontali“, riporta il quotidiano rosa. Trovare una correlazione significativa è importantissimo, allo scopo di recuperare le lacune nell’efficienza aerodinamica.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/ferrari-bahrain-test-lavoro-aerodinamica-pirelli-pensiero-2021-534407.html

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: