Ferrari: analisi velocità in rettilineo PL2 Bahrain 2019-2020

Ferrari: analisi velocità in rettilineo PL2 Bahrain 2019-2020

La FERRARI non ha nascosto le difficoltà riscontrate nel corso della prima giornata di prove del Gran Premio del Bahrain, a dispetto di quanto accaduto nel 2019, dove ha comandato ogni singola sessione sino al GP, quando Leclerc ha dovuto alzare bandiera bianca in una gara dominata, a causa di un problema tecnico. In un anno il mondo del Cavallino si è capovolto, e una parte delle complicazioni è derivata dalla modifica della power unit 2019, per via dell’accordo chiuso con la Federazione Internazionale.

Il MOTORE 2020 è infatti – com’è noto – meno potente e la differenza appare marcata nel grafico dedicato prodotto da FEDERICO ALBANO per FormulaPassion.it, nel quale si notano chiaramente le MINORI VELOCITÀ DI PUNTA IN OGNUNO DEI QUATTRO RETTIFILI del tracciato di Sakhir, rispetto al 2019. Sono 6 i km/h orari in meno sul rettilineo principale, 10 sul secondo allungo, 11 sul terzo e 6 sul quarto. Non a caso i tecnici del Cavallino hanno cercato di correre ai ripari, montando un’ala posteriore più scarica già nel corso delle PL3 del sabato mattina.

GP BAHRAIN | DIFFERENZA VELOCITÀ IN RETTILINEO DELLA FERRARI 2019 E 2020 NELLE PL2

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/ferrari-analisi-velocita-rettilineo-pl2-bahrain-2019-2020-vettel-leclerc-sf1000-sf90-534478.html

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: