Congelamento motori: Horner incassa il sì Ferrari

Congelamento motori: Horner incassa il sì Ferrari

La stagione 2020 della F1 ormai volge al termine e il focus delle scuderie è rivolto al futuro, non proprio prossimo, ma quasi. Nel 2021 le vetture resteranno sostanzialmente identiche in attesa della rivoluzione attesa per il 2022, stagione nella quale potrebbe registrarsi un altro avvenimento non indifferente a livello tecnico. Nel 2022, infatti, potrebbe concretizzarsi il CONGELAMENTO ALLO SVILUPPO DELLE ATTUALI POWER UNIT, una richiesta inoltrata dalla Red Bull in seguito al passo indietro della Honda. Rispetto a quanto sostenuto in prima battuta, ora la Ferrari ha dato il suo assenso a questa soluzione in seguito all’anticipo al 2025 dell’arrivo dei nuovi propulsori inizialmente previsto invece per il 2026.

CHRISTIAN HORNER, team principal della Red Bull, ha commentato così l’apertura registrata da parte della Scuderia di Maranello in tema di power unit e del loro congelamento: “Ci sembrava un discorso logico, i costruttori anziché continuare ad investire centinaia di milioni di euro su queste power unit potranno reindirizzare queste somme di denaro in altri progetti, come quelli ad esempio che esordiranno in F1 nel 2026 o nel 2025. Bisogna soltanto prevedere una formula attraverso la quale poter intervenire sui motori per far sì che una power unit non sia costretta a correre in condizioni di svantaggio per diversi anni in seguito al congelamento”.

 Ferrari cambia idea: sì al congelamento

Ora a Milton Keynes si attende il sì anche da parte della RENAULT per guardare al 2022 con più ottimismo dopo la doccia fredda legata alla dipartita della Honda che al termine del 2021 lascerà la F1: “A livello di costi non ci dovrebbero essere sorprese, tutti sono interessati a risparmiare. Vedremo cosa dirà la Renault, intanto è molto incoraggiante sapere che anche la Ferrari è favorevole a questa soluzione”.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/congelamento-motori-horner-incassa-il-si-ferrari-binotto-renault-redbull-534320.html

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: