Binotto: “Nel 2021 motore tutto nuovo”

Binotto: “Nel 2021 motore tutto nuovo”

I segnali di ripresa che la FERRARI ha mostrato in Portogallo, soprattutto con l’ottimo quarto posto finale di Charles Leclerc, saranno da confermare ora nell’insolito fine settimana di Imola. Con una sola sessione di prove libere in programma i valori potrebbero essere rimescolati soprattutto a centro gruppo ed in casa del Cavallino la speranza è quella di poterne trarre giovamento. Nell’attesa di scoprire se sarà così però, l’attenzione del mondo ferrarista è già in parte rivolta al 2021. Pensare di competere con Mercedes e Red Bull, stante lo stesso regolamento, è difficile. L’obiettivo primario però è tornare a sopravanzare tutti gli altri team nella corsa al terzo posto dei costruttori.

 Binotto: “Noi nel 2019 mai irregolari”

Al riguardo MATTIA BINOTTO ha spiegato, nella conferenza stampa di presentazione del GP di Imola, che gli uomini della rossa sono già al lavoro per migliorare quello che è stato il principale punto debole di quest’annata: la power unit. “L’ANNO PROSSIMO AVREMO UNA POWER UNIT COMPLETAMENTE NUOVA – ha spiegato il team principal della Ferrari – stiamo investendo molto nel nuovo motore. È già in funzione al banco. Per quello che vediamo lì, siamo contenti dei risultati”. Binotto poi è anche tornato ad affrontare il tema del differente rendimento visto quest’anno tra Leclerc e Sebastian Vettel. Dopo le frecciate del Portogallo, stavolta il numero uno del muretto rosso ha spezzato una lancia a favore del tedesco.

 Ferrari: l’incubo 2020 un vantaggio per il 2022

“Guardando ai dati le differenze non sono grandi – ha spiegato Binotto – stiamo cercando di aiutarlo [Vettel]  a risolvere i problemi”. Infine, guardando al futuro dello sport e della stessa rossa, in particolare per quanto riguarda la FERRARI DRIVER ACADEMY, il numero uno di Maranello ha parlato di SALARY CAP e dei giovani talenti del ‘vivaio’ ferrarista: “Decidere chi promuovere dalla F2? Non credo che aspetteremo fino alla fine della stagione. Prenderemo una decisione entro le prossime due settimane – ha rivelato – sul possibile tetto agli stipendi dei piloti ci sono state delle discussioni. Non abbiamo ancora preso una decisione, ma siamo tutti completamente aperti al riguardo” ha concluso.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/binotto-nel-2021-motore-tutto-nuovo-f1-ferrari-fda-leclerc-vettel-power-unit-imola-gp-528374.html

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: