Binotto: “Molto contento di Sainz”

Binotto: “Molto contento di Sainz”

In questo strano campionato 2020, nel quale tanti piloti sanno già che lasceranno il team nel quale attualmente militano per approdare il prossimo anno in una squadra rivale, sono tanti i team principal che inevitabilmente gettano un’occhiata alle prestazioni dei proprio futuri piloti. In questo senso la stagione di CARLOS SAINZ in McLaren può rappresentare una delle poche note liete dell’anno per la Ferrari. Lo spagnolo infatti, nonostante parecchie sfortune, sta mettendo in mostra prestazioni di alto livello. Ne è un esempio il primo giro della gara di Portimao, quando in condizioni di pista miste il futuro compagno di Charles Leclerc ha saputo balzare in un giro solo da settimo a primo.

 Binotto: “Vetture identiche tra Leclerc e Vettel”

Una performance che ovviamente non è passata inosservata agli occhi di MATTIA BINOTTO, che ne ha parlato anche con i colleghi spagnoli di AS. “È stata sicuramente una partenza fantastica e una grande guida – ha sottolineato il numero uno del muretto del Cavallino, che contestualmente nel fine settimana portoghese aveva mosso diverse critiche a Sebastian Vettel – i sorpassi in quelle condizioni non sono stati affatto facili, anche se ha sfruttato le gomme morbide, il che ha aiutato. Ma sono molto contento di tutta la sua stagione e di tutti i progressi che sta facendo”.

 Sainz e le battute sulla Ferrari: “Riderò per ultimo”

Dall’altra parte Sainz ha più volte dovuto rispondere nel corso dell’anno a domande che gli chiedevano se non fosse pentito di aver accettato la corte della Ferrari, viste le prestazioni deludenti della SF1000. “Speriamo che facciano un buon lavoro e che l’anno prossimo possiamo avere un’auto competitiva – ha spiegato il madrileno al quotidiano El Mundo Deportivo – e se non sarà così, SARÀ SEMPRE LA FERRARI. Ci sono persone che adesso ridono della Ferrari e mi chiedono se mi pento o ho dei dubbi ed io dico sempre di no. Rido io di loro, perché non sanno quello che sto vivendo. E non sono ancora nemmeno un pilota Ferrari” ha concluso con orgoglio il 26enne iberico.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/binotto-molto-contento-di-sainz-f1-ferrari-vettel-leclerc-gp-portogallo-2021-527876.html

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: