Binotto: “Con Domenicali c’è amicizia”

Binotto: “Con Domenicali c’è amicizia”

STEFANO DOMENICALI è stato nominato oggi nuovo amministratore delegato e presidente della Formula 1. Un risultato straordinario per il dirigente italiano, che sostituirà dal 1° gennaio 2021 Chase Carey nella guida del Circus in una fase cruciale della storia di questo sport, dopo la pandemia e con alle porte uno storico stravolgimento regolamentare. Domenicali è fuori dalla F1 dal 2014 ma precedentemente aveva trascorso gran parte della propria carriera in FERRARI, fino ad assumere il ruolo di team principal di Maranello a partire dalla stagione 2008. Il suo attuale erede, MATTIA BINOTTO, si è detto felicissimo della nomina dell’ex collega, con cui ha trascorso tanti momenti felici sotto le insegne del Cavallino.

 Binotto: “Abbiamo messo veto su Wolff”

“Domenicali? Finalmente è ufficiale. Sono molto contento per lui e per la F1 – ha sottolineato Binotto ai microfoni di Sky Sport F1 – prima di parlare di Stefano però vorrei ringraziare anche Chase. Credo abbia fatto un lavoro straordinario. Lui è stato sempre molto corretto. Ha avuto un bel dialogo con tutti i team, li ha messi insieme, ha firmato un nuovo Patto della Concordia, ha dato dinamicità al rapporto con i giovani. Con Stefano troviamo continuità. Lui è un uomo di sport, che conosce molto bene la F1. È una persona che è sempre stata corretta nei confronti di tutti. Conosce regolamenti, equilibri e governance. È LA PERSONA GIUSTA AL POSTO GIUSTO. Non solo per la sua esperienza in F1 ma anche per quella successiva nell’automotive con Lamborghini e per il suo carisma nel paddock. È piaciuto a tutti, a maggior ragione può piacere a noi”.

 Domenicali presidente

Il boss di Maranello poi non ha negato di aver sempre avuto un bel rapporto con l’uomo che tra qualche mese diventerà il punto di riferimento dell’intera F1: “Conosco Stefano molto bene. NON NASCONDO CHE È ANCHE UN MIO AMICO. È una persona con cui ci si sente, ci si trova. È anche una persona corretta bilanciata, equilibrata, che ha un buon istinto per tutta la parte commerciale di promozione e networking. Sa parlare con la gente e coinvolgere. Saprà dare una bella spinta alla F1 a livello commerciale e di immagine, di avvicinamento dei giovani a questo sport. È la persona azzeccata per questo ruolo”.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: