Aston Martin: Wolff e il ‘socio’ Vettel

Aston Martin: Wolff e il ‘socio’ Vettel

Il 2020 resterà per forza un anno storico per la ASTON MARTIN, che ha registrato l’avvento di Lawrence Stroll in qualità di principale azionista del celebre brand automobilistico d’Oltremanica. Tra gli azionisti si annovera anche il nome di Toto Wolff, il quale ha investito 37 milioni di Sterline nella Aston Martin che nel 2021 tornerà in F1 ‘al posto’ della Racing Point che completa così la trasformazione iniziata nel 2018 quando Lawrence Stroll rilevò l’allora Force India battendo la concorrenza di Dmitry Mazepin.

 Vettel: “Sfidiamoci su vetture turismo”

La coppia di piloti sarà formata da Lance Stroll e da SEBASTIAN VETTEL, che porterà in dote 4 titoli iridati a una grande esperienza da mettere al servizio di una scuderia che ha grandi ambizioni come testimonia appunto la decisione di puntare sul tedesco prossimo a lasciare la Ferrari. Intervistato dalla Auto Bild, Toto Wolff ha invitato Vettel a seguire il suo esempio e ad investire nella Aston Martin diventando a sua volta azionista. “Prima di tutto Vettel è un pilota e deve preoccuparsi di garantire prestazioni in pista – ha riconosciuto Wolff – questo però non esclude che possa decidere di comprare quote della Aston Martin. Il valore attuale è piuttosto basso e a livello finanziario potrebbe rivelarsi una grande opportunità. Anche io possiedo delle azioni ed è un investimento che ha fatto come appassionato. Credo che sia fantastico che Vettel sia destinato a guidare la Aston Martin. La Germania è il secondo mercato del marchio”.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: