Alpha Tauri a cavallo della top-10

Alpha Tauri a cavallo della top-10

PIERRE GASLY si è confermato in palla anche nel sabato di Monza ma alla fine dei conti ha strappato la decima posizione in Q3, l’ultima a disposizione. Il pilota francese partirà con le gomme soft al pari di tutti e nove i colleghi che lo precederanno, Daniil Kvyat invece è rimasto escluso dalla sessione conclusive delle qualifiche del Gran Premio d’Italia a Monza, ma potrà contare sulla scelta libera della mescola di gomma con cui partire, oltre ovviamente ad avere pneumatici nuovi rispetto ai primi dieci. La Alpha Tauri come da previsioni si è rivelata la scuderia italiana di ‘punta’ a Monza alla luce delle difficoltà della Ferrari.

 GP Italia 2020, la griglia di partenza

In vista della GARA Gasly si rivela ottimista: “Sono felice di essere entrato nuovamente in Q3. Stamattina, la terza sessione di libere è stata difficile e abbiamo dovuto trovare un po’ più di ritmo per la qualifica. Sia in Q1 che in Q2 eravamo veloci e alla fine ero in P6. In Q3, il mio primo run su gomme nuove non è stato eccezionale e ho faticato tanto a causa del sovrasterzo, si scivolava tanto. Il mio secondo run su gomme usate è stato buono, ma non abbastanza per stare davanti agli altri che erano con gomme nuove. Oggi dobbiamo accontentarci della P10, ma siamo tutti abbastanza vicini e penso che abbiamo un pacchetto competitivo per fare una buona gara domani”.

DANIIL KVYAT a sua volta è pronto per una gara all’attacco: “La qualifica di oggi si è trasformata nel gioco delle scie, quindi poteva andar bene così come poteva andar male. Io sono stato un po’ sfortunato con Kevin, perché è andato un po’ fuori pista mentre era davanti a me e ho alzato leggermente il piede, perdendo la sua scia. Comunque, partire dalla P11 ci dà una buona opportunità di lottare per la zona punti. È tutto ancora in gioco”.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: