GP Russia 2020, ordine d’arrivo

GP Russia 2020, ordine d’arrivo

Valtteri Bottas sfrutta al meglio la leggerezza pre-gara di Lewis Hamilton e vince per la seconda volta in carriera il Gran Premio della Russia. A Sochi, il finlandese della Mercedes ha colto al volo l’opportunità in partenza passando subito Verstappen e attaccando all’esterno il suo compagno di squadra, che poi è stato penalizzato con dieci secondi di stop per aver effettuato due prove di partenza in un punto vietato.

 Hamilton, doppia penalità

La Red Bull chiude comunque seconda con Max Verstappen davanti al campione del mondo in carica, che non festeggia qui in Russia il record di vittorie a pari merito con Michael Schumacher. Sesto posto per Charles Leclerc, il migliore dei ferraristi alle spalle di Sergio Perez e Daniel Ricciardo, mentre Sebastian Vettel chiude lontano dai punti in 13esima posizione.

Gran caos al via, con due incidenti in poche curve: prima Sainz va a muro dopo aver tagliato curva 2, poi Leclerc tocca la Racing Point di Stroll che si gira e termina la propria gara in uscita di curva 4.

Rivivi la gara di Sochi con il nostro LIVE

POS # PILOTA TEAM GIRI TEMPO/RITIRATI PUNTI 1 77 Valtteri BOTTAS Mercedes 53 1:34:00.364 26 2 33 Max VERSTAPPEN Red Bull 53 +7.729s 18 3 44 Lewis HAMILTON Mercedes 53 +22.729s 15 4 11 Sergio PEREZ Racing Point 53 +30.558s 12 5 3 Daniel RICCIARDO Renault 53 +52.065s 10 6 16 Charles LECLERC Ferrari 53 +62.186s 8 7 31 Esteban OCON Renault 53 +68.006s 6 8 26 Daniil KVYAT AlphaTauri 53 +68.740s 4 9 10 Pierre GASLY AlphaTauri 53 +89.766s 2 10 23 Alexander ALBON Red Bull 53 +97.860s 1 11 99 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo 52 +1 giro 0 12 20 Kevin MAGNUSSEN Haas 52 +1 giro 0 13 5 Sebastian VETTEL Ferrari 52 +1 giro 0 14 7 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo 52 +1 giro 0 15 4 Lando NORRIS McLaren 52 +1 giro 0 16 6 Nicholas LATIFI Williams 52 +1 giro 0 17 8 Romain GROSJEAN Haas 52 +1 giro 0 18 63 George RUSSELL Williams 52 +1 giro 0 NC 55 Carlos SAINZ McLaren 0 DNF 0 NC 18 Lance STROLL Racing Point 0 DNF 0
Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: