Vettel: “Sarà bello guardarsi indietro quando sarò vecchio”

Vettel: “Sarà bello guardarsi indietro quando sarò vecchio”

È un VETTEL a cuore aperto quello che si appresta a vivere l’ultima tripletta del 2020, che coincide con le ultime uscite ufficiali da pilota della Ferrari. Il quattro volte campione del mondo ha rilasciato diverse interviste negli ultimi giorni prima della partenza per il Bahrain, parlando di tanti temi e lanciando spunti di riflessione interessanti.

In un momento storico per la Formula 1 segnato dai tanti record infranti da Lewis Hamilton, qualcuno di questi resta comunque legato al nome di Sebastian Vettel, come il NUMERO DI VITTORIE CONSECUTIVE IN UNA STAGIONE. Un traguardo che Seb raggiunse nel 2013, al volante di quella Red Bull che gli regalò il suo quarto titolo iridato battendo il precedente primato di Alberto Ascari, che resisteva dal 1952-53.

 F1   Quando dominava Vettel

“Oggi il valore di questo è un record diverso. Negli anni Cinquanta le gare erano molto più lunghe e le macchine si rompevano spesso. IL RECORD DI ASCARI È ANCORA QUALCOSA DI MOLTO SPECIALE – ha dichiarato Vettel a Speedweek – In realtà stiamo parlando solo di numeri, ma quando sarò grasso e non avrò più capelli, sarà bello guardarsi indietro”.

Al momento Vettel detiene anche il record di vittorie in una singola stagione, 13, che Hamilton potrebbe eguagliare se vincesse le ultime tre gare di questa stagione in Bahrain e ad Abu Dhabi.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-piloti/vettel-sara-bello-guardarsi-indietro-quando-saro-vecchio-record-hamilton-ascari-vittorie-consecutive-533787.html

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: