Perez si ricandida: “Sono da top team”

Perez si ricandida: “Sono da top team”

La Racing Point lo ha appiedato pur di mantenere in squadra il figlio del proprietario. Ha dovuto saltare due gare per il Coronavirus. Il team lo ha difatti penalizzato in alcuni Gran Premi con alcune chiamate cervellotiche e dannose. Non ha un contratto per il 2021 e questo gli crea per forza grattacapi pensando al futuro. Nonostante questo, SERGIO PEREZ è quarto in classifica piloti quando mancano tre gare al termine del Mondiale. Il che vuol dire essere il secondo tra gli umani, considerando la forza inarrivabile della Mercedes. Solo MAX VERSTAPPEN riesce a fare di meglio, guidando pur sempre una Red Bull superiore alla Racing Point.

Ed è proprio la RED BULL l’obiettivo non proprio celato di Checo. Che ci ha tenuto a specificare di non sentirsi una seconda guida da contratto: se Verstappen è superiore dovrà dimostrarlo in pista. Ma non per questo Perez intende rifiutare la Red Bull, anzi deve sperare proprio in Milton Keynes se vorrà avere un sedile competitivo per il 2021. Al di là di alternative teoriche come Mercedes (ma è improbabile che Lewis HAMILTON non rinnovi) e AlphaTauri (che vuole mantenere una lineup giovane), resta solo la Haas. Non proprio il volante ideale per vincere. Il classe ’90 lo sa e continua a sponsorizzarsi per entrare in Red Bull: “SONO UN PILOTA DIVERSO. Rispetto all’ultima esperienza in una squadra dal nome importante (McLaren 2013, ndr) sono più pronto“, ha detto a RaceFans.

 Orgoglio messicano

Perez ha 100 punti in classifica piloti, tre in più di Charles Leclerc e soprattutto 41 più del compagno di squadra Lance Stroll. Tuttavia, ritiene questo bottino ingeneroso e poco veritiero: “DOVREI AVERE MOLTI PIÙ PUNTI. Ho saltato due gare e in un campionato così breve non è certo il massimo. Nel complesso credo di essere soddisfatto soprattutto del livello di costanza che ho avuto. Se è un’INGIUSTIZIA non vedermi in F1 l’anno prossimo? Non lo so, penso che faccia parte del gioco, ho sempre saputo che funzionasse così. Posso sentirmi un privilegiato, ho avuto pure una bella carriera. E se dovessi lasciare lo farei con orgoglio“.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-piloti/f1-perez-si-ricandida-sono-da-top-team-sergio-racing-point-leclerc-stroll-verstappen-mercedes-vettel-532651.html

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: