Perez: “L’asfalto era un pavimento di marmo”

Perez: “L’asfalto era un pavimento di marmo”

Giornata a centro gruppo per la RACING POINT, che come tutte le altre scuderie ha faticato a trovare il ritmo giusto su una pista che per motivi diversi presentava un grip scarsissimo. Non bastavano le difficoltà intrinseche di un tracciato come ISTANBUL PARK, che per molti piloti e team rappresentava una NOVITÀ assoluta. Ci si è messo anche l’ASFALTO NUOVO E SCIVOLOSO E LA DECISIONE DI LAVARLO TRA LA NOTTE E LA PRIMA MATTINA con acqua pressurizzata. Conseguenza: NELLE PL1 SI GIRAVA PRATICAMENTE SUL GHIACCIO e i piloti hanno dovuto lottare in controsterzo con vetture in derapata. In questo caos, Lance STROLL e Sergio PEREZ si sono attestati regolarmente a centro griglia, preferendo non prendere troppi rischi e rimanendo ben lontani da Max Verstappen.

 GP Turchia 2020 – Risultati PL2

Lance Stroll (13° PL1, 1:39.484 – 9° 1:30.297): “È stato bello assaggiare Istanbul Park per la prima volta, ma anche molto difficile. IL LIVELLO DI ADERENZA DELL’ASFALTO ERA VERAMENTE BASSO. NON MI ASPETTEREI UN MIGLIORAMENTO SIGNIFICATIVO NEL CORSO DEL FINE SETTIMANA, dovremo affrontare questa sfida per tutto il weekend. Piloti e team sono tutti sulla stessa barca, si tratta di chi riesce ad affrontare al meglio il circuito. LE QUALIFICHE, PER ME, PREMIERANNO LA STRATEGIA MIGLIORE. Stasera facciamo un punto della situazione e domani torneremo più forti“.

Sergio Perez (12° PL1, 1:38.612 – 11° PL2, 1:31.104): “È stato molto difficile oggi e non solo a causa delle temperature più fredde. LA MANCANZA DI ADERENZA HA REALMENTE INCISO. QUANDO IERI HO FATTO IL MIO TRACK WALK ME NE ERO ACCORTO: È STATO COME CAMMINARE SU UN PAVIMENTO DI MARMO, PRATICAMENTE LA SUPERFICIE DI UNA CUCINA! È molto scivoloso e penso che sarà così per tutto il fine settimana. È un peccato non aver potuto girare al massimo, Istanbul Park è una pista fantastica. Tuttavia, sono fiducioso che avremo un weekend davvero emozionante qui e che ci saranno molte opportunità per noi. Da quello che abbiamo imparato oggi, la strategia sarà fondamentale. Abbiamo sicuramente imparato molto oggi e SONO FIDUCIOSO CHE ANDREMO NELLA GIUSTA DIREZIONE. LA BATTAGLIA NEL PACCHETTO DI MISCHIA SEMBRA MOLTO SERRATA QUI, speriamo di condurla a partire da domani“.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-piloti/f1-perez-asfalto-pavimento-marmo-istanbul-racing-point-sergio-lance-stroll-531368.html

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: