Ocon: “In Mercedes ho vissuto momenti molto brutti”

Ocon: “In Mercedes ho vissuto momenti molto brutti”

Esteban Ocon è stato sempre presente sulla griglia di partenza della F1 dal 2016 ad oggi, salvo un’eccezione: il 2019. Al termine della stagione precedente, infatti, il suo rapporto con la Racing Point in qualità di pilota ufficiale s’interruppe, con il francese che non trovò altri accordi per poter proseguire regolarmente la sua esperienza nella massima serie. L’unica possibilità fu quella di accettare il ruolo di TERZO PILOTA offerto dalla MERCEDES. Tuttavia, nonostante la garanzia di un lavoro al volante di una monoposto, non fu semplice per il transalpino adattarsi ad un ruolo da dietro le quinte, e dunque per la prima volta senza essere incluso in un vero e proprio weekend di gara.

Una sensazione che lo stesso Ocon ha raccontato oggi a distanza di due anni nel podcast Beyond The Grid, durante il quale ha confessato tutte le difficoltà provate in quel periodo: “È stata sicuramente dura – ha ammesso il vincitore dello scorso GP d’Ungheria – psicologicamente HO VISSUTO ALCUNI MOMENTI MOLTO BRUTTI. Ad esempio, ero andato in Australia in occasione della prima gara del 2019 per svolgere un programma di test piuttosto importante, avrei dovuto guidare la vettura per un bel po’. Tuttavia, una volta giunto a Melbourne mi è stato detto che non avrei guidato la macchina per i successivi sei mesi. Ricordo di aver lasciato il circuito, di essere salito sull’auto a noleggio e di AVER PIANTO NEL PARCHEGGIO. Quindi, ci sono stati momenti davvero difficili. Non fatico ad addormentarmi, ma ricordo che quella notte non fu delle migliori”.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-piloti/ocon-mercedes-vissuto-momenti-brutti-618062.html

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: