Nürburgring, ricordi amari per Kimi

Nürburgring, ricordi amari per Kimi

Dopo sette lunghi anni la Formula 1 farà nuovamente ritorno al NÜRBURGRING per il Gran Premio dell’Eifel, inedita denominazione scelta dagli organizzatori per l’undicesima tappa del Mondiale 2020. Il circuito tedesco, teatro di grandi sfida anche sulla versione moderna che ha preso il posto dell’Inferno Verde del Nordschleife, evoca grandi delusioni nella mente di KIMI RAIKKONEN: Iceman è stato costretto al ritiro mentre era al comando sia nel 2003 sia nel 2005, mentre nel 2007 sprecò la pole position a causa del nubifragio abbattutosi nel corso del primo giro (prima di ritirarsi definitivamente).

 Schumi jr sull’Alfa e Ilott sulla Haas al Nürburgring

Nonostante una stagione difficile per l’ALFA ROMEO, il pilota finlandese cercherà un nuovo riscatto questo fine settimana, mettendo nel mirino la zona punti mentre segnerà il nuovo primato di presenze di tutti i tempi: “Record o no, mi sto avvicinando a questo weekend come tutti gli altri perché, una volta in macchina, sarà tutto uguale. Bisogna fare il proprio lavoro e cercare di ottenere il miglior risultato possibile sia il sabato che la domenica: abbiamo fatto qualche passo avanti ultimamente, ma dobbiamo ancora qualificarci un po’ più avanti per poter sfruttare al meglio il nostro ritmo di gara. Speriamo di riuscirci questo fine settimana. Ho corso qui diverse volte, credo che avrei dovuto vincere un paio di gare, ma sono stato un po’ sfortunato. Alla fine restano impressi i ricordi migliori, quindi cercheremo di farne di nuovi questa volta”.

Prima volta in Formula 1, invece, per ANTONIO GIOVINAZZI, che ha ottenuto dei grandi risultati durante la sua esperienza in F3: “Le ultime gare ci hanno dato un po’ di fiducia: ora sappiamo di essere molto più vicini alle vetture che ci stanno davanti e possiamo essere nel bel mezzo della lotta se facciamo bene il nostro lavoro. L’aspetto fondamentale rimane quello di avere una buona qualifica e un passo pulito durante la gara: se lo facciamo, possiamo trovarci nel posto giusto se dovessero presentarsi delle opportunità. Ho dei bei ricordi del Nürburgring: Ho corso qui in Formula 3 conquistando una vittoria e due podi. Sarà bello correre di nuovo qui dopo tanto tempo”.

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: