Norris, tocco di stile

Norris, tocco di stile

Sin dalla sua prima apparizione in Formula 1 lo scorso anno, LANDO NORRIS ha subito guadagnato la stima e l’ammirazione di molti tifosi ed altrettanti addetti ai lavori. Oltre alle sue indubbie qualità velocistiche infatti, il nativo di Bristol ha mostrato un atteggiamento positivo, allegro e genuino che certamente non può che fare bene a questo sport. Nel Gran Premio di Portogallo ha mostrato però anche una sensibilità ed uno stile non così comuni per chi è entrato nel Circus da meno di due anni. In gara il portacolori della McLaren è stato protagonista di uno sfortunato contatto con la Racing Point di LANCE STROLL.

 Fair play, @LandoNorris 👊#PortugueseGP 🇵🇹 #F1  pic.twitter.com/n5zRWaHrhc    — Formula 1 (@F1) October 26, 2020

La responsabilità del contatto – come stabilito anche dalla Race Direction – è interamente del canadese. Norris però si trovato la gara suo malgrado completamente rovinata ed è sbottato via radio contro il collega, come spesso accade in queste situazioni, mandandolo sostanzialmente ‘a quel paese’, con un vocabolario inevitabilmente più colorito. Appena transitato sulla linea del traguardo a fine gara però, sempre via radio, il portacolori del team di Woking si è PUBBLICAMENTE SCUSATO. “Mi scuso per quello che ho detto su Lance. Non avrei dovuto dire le parole che ho detto – ha spiegato Norris direttamente dalla sua vettura – ma in quel momento ero infastidito”.

 Flashpoint between Lance and Lando 👀    And tempers flare as the pair collide 💥#PortugueseGP 🇵🇹 #F1  pic.twitter.com/itWq791bzW    — Formula 1 (@F1) October 25, 2020

Un comportamento che inevitabilmente contrasta con l’atteggiamento avuto nella giornata di venerdì dal suo amico MAX VERSTAPPEN. L’olandese è finito al centro della polemica proprio per un TEAM RADIO PARTICOLARMENTE FEROCE nei confronti dello stesso Stroll, dopo un contatto occorso tra i due nelle prove libere. Nelle interviste del dopo gara Norris è poi tornato sul contatto, criticando il comportamento del canadese, senza però scendere in attacchi personali. Norris si è ‘limitato’ a sottolineare come il pilota della Racing Point “non abbia imparato da venerdì. Ma lui non sembra imparare mai da niente. Succede spesso. La prossima volta devo stargli lontano“. Poi, proprio ieri, infine sono arrivate le scuse anche per questa seconda uscita a mezzo stampa.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-piloti/norris-tocco-di-stile-f1-verstappen-stroll-mclaren-red-bull-racing-point-portimao-gp-portogallo-527570.html

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: