Norris: “Non so se batterei Hamilton”

Norris: “Non so se batterei Hamilton”

A Imola la MERCEDES ha conquistato il settimo titolo costruttori consecutivo e in Turchia Lewis Hamilton può fare altrettanto a livello di campionati piloti vinti in carriera, una striscia comunque di sette successi per la Mercedes, sei con Hamilton e uno con Nico Rosberg nel 2016 quando Nico piegò proprio Lewis prima di annunciare il ritiro dalla F1. Il pilota inglese ha 85 punti di vantaggio nei confronti di Valtteri Bottas e ne dovrà conservare 78 dopo aver tagliato la bandiera a scacchi per celebrare un traguardo che gli permetterà di affiancare Michael Schumacher in qualità di primatista in F1 a livello di iridi conquistati.

Intervistato dalla testata tedesca Auto Motor und Sport il pilota della McLaren LANDO NORRIS ha sottolineato che il dominio della Mercedes rende la F1 noiosa: “La lotta a centro gruppo che coinvolge cinque scuderie sarebbe bello se si verificasse per la vittoria delle gare e dei titoli mondiali – ha dichiarato Norris – è vero che la Mercedes si merita questi successi per aver lavorato meglio di tutti gli altri per diversi anni, ma al tempo stesso questo dominio rende la F1 noiosa”.

 Verstappen: “Il 90% della griglia vincerebbe con Mercedes”

MAX VERSTAPPEN ha dichiarato che secondo lui il 90% dei piloti della griglia di partenza vincerebbe al volante della Mercedes. Il parere di Norris è che sicuramente tutti quanti vorrebbero beneficiare di una vettura così dominante, poi eventualmente battere Lewis Hamilton è un altro discorso: “Tutti sanno che Hamilton è uno dei migliori piloti della storia e non manca l’invidia per la macchina di cui dispone – ha aggiunto Norris – conosco diversi piloti che credono di poterlo battere a parità di vettura, ma io non ho così tanta fiducia in me stesso per dire altrettanto”. 

Nel 2021 la McLaren tornerà ad essere spinta dalla POWER UNIT Mercedes lasciata al termine del 2014 per imbarcarsi in un triennio nero targato Honda a cui ha fatto seguito un altro triennio con la Renault all’insegna della rinascita. Nella prossima stagione Norris e Hamilton quantomeno avranno lo stesso motore, vedremo se la scuderia di Woking sarà in grado di mettere a disposizione dell’inglese e di Daniel Ricciardo una macchina in grado di impensierire la Mercedes per dare un prezioso contributo volto a spezzare la noia.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-piloti/norris-non-so-se-batterei-hamilton-mercedes-mclaren-verstappen-530946.html

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: