Norris: “Fatto il massimo al Mugello”

Norris: “Fatto il massimo al Mugello”

Tra i piloti più costanti di questa Formula 1 targata 2020 c’è sicuramente LANDO NORRIS. Il pilota inglese è andato in top 10 in tutte le gare tranne quella sfortunata dell’Ungheria. Anche al MUGELLO sono arrivati otto punti preziosi per tenersi alle spalle Alex Albon, andato a podio tra le curve di Scarperia, mentre il compagno di squadra Carlos Sainz è rimasto coinvolto nel disastro della ripartenza dopo la Safety Car. Norris è quarto in classifica piloti con 65 punti: inarrivabile il trio Hamilton-Bottas-Verstappen, l’alfiere McLaren guida la truppa degli “altri”. Non male, trattandosi di un classe 1999, no?

Lo stesso Norris si è detto soddisfatto della sua prestazione al Mugello. Partito 11esimo, l’inglese è risalito fino in sesta posizione, approfittando anche dei ritiri di qualche pilota che lo precedeva. Il tutto su un circuito che non si confaceva bene alle caratteristiche della MCL35: “NON CREDO AVESSIMO IL PASSO PER FARE MOLTO DI PIÙ“, ha detto al sito ufficiale della Formula 1. “Ho superato Perez perché sapevo che stava facendo molta fatica, poi lui è tornato davanti con un undercut. Nella seconda e nella terza parte di gara non avevo un passo buono, semplicemente. Siamo rimasti fuori dagli incidenti e abbiamo fatto molto meglio di quanto ci aspettassimo. Quindi, per quanto sia stata una gara lunga e difficile, sono contento. ABBIAMO SFRUTTATO AL MEGLIO UN FINE SETTIMANA CHE NON PROMETTEVA MOLTO“.

 Mondiale Piloti F1 dopo GP Toscana 2020

“Siamo venuti al Mugello pensando che saremmo stati abbastanza veloci, AVEVAMO MOLTA FIDUCIA MA È SUBITO SCOMPARSA DOPO I PRIMI GIRI. Dobbiamo capire ancora di più questa vettura, anche se abbiamo ottenuto buoni risultati. Le macchine di F1 non sono facili da capire, e dal mio punto di vista tutti dobbiamo continuare a spingere e fare ancora meglio“, ha concluso il giovane della McLaren. Che ora, dopo la pausa di una settimana, andrà a Sochi insieme a tutto il resto del paddock. Nel 2019 è arrivato un ottavo posto: uno come lui vorrà sicuramente migliorarsi.

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: