Leclerc: “Vettel non ha bisogno di consigli”

Leclerc: “Vettel non ha bisogno di consigli”

Quando è arrivato in Ferrari nel 2019, IN POCHI AVEVANO DUBBI SUL FATTO CHE CHARLES LECLERC NON SAREBBE STATA UNA CLASSICA SECONDA GUIDA. E che Sebastian VETTEL avrebbe dovuto faticare per tenersi dietro il monegasco. Non solo è stato così, ma Leclerc si è preso i galloni da prima guida “sul campo”, favorendo il divorzio tra quella che doveva essere la sua chioccia e Maranello. Qualche scintilla tra i due c’è stata, lo ha confermato il #16, ma a queste scaramucce è sempre seguito un chiarimento.

Alla vigilia del Gran Premio dell’Eifel, il suo 32esimo alla guida della Rossa, Leclerc ha parlato dell’evoluzione del suo rapporto con il compagno di squadra. RAPPORTO CHE RIMANE SERENO E DI MUTUO RISPETTO: “Direi che la nostra relazione sia sempre stata molto buona. Forse all’inizio era strana per colpa mia: ERO INTIMIDITO, AVEVO ACCANTO UN QUATTRO VOLTE CAMPIONE DEL MONDO. Avevo ansia, d’altronde lui era così titolato mentre io non avevo dimostrato ancora niente“, ha detto il monegasco in un’intervista a la Repubblica. “Però C’È SEMPRE STATO GRANDE RISPETTO, ANCHE IN QUALCHE MOMENTO DIFFICILE, PENSO AL BRASILE L’ANNO SCORSO O ALLA STIRIA QUEST’ANNO. Ma una volta fuori dalla pista ci siamo sempre chiariti, andando avanti serenamente“.

Nel 2019, alla stagione da esordiente in Ferrari, Leclerc ha preceduto Vettel in classifica piloti. Risultato ottenuto grazie a una seconda parte di stagione ottima, con due vittorie (Belgio, Italia) e sei pole, di cui quattro consecutive tra Spa e Sochi. Si potrebbe pensare che Vettel abbia subito mentalmente il monegasco ma Leclerc non è d’accordo: “Non credo che il mio arrivo abbia influito. Anzi PENSO CHE VETTEL SIA STATO SPINTO ANCORA DI PIÙ A MOSTRARE IL SUO VERO VALORE, anche se lo sappiamo già tutti che sia un grandissimo pilota. E NON MI PERMETTERAI MAI DI DARGLI CONSIGLI, HA FATTO MOLTO PIÙ DI ME IN QUESTO SPORT e merita rispetto“.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: