Leclerc torna in Bahrain: “Bei ricordi, non il finale”

Leclerc torna in Bahrain: “Bei ricordi, non il finale”

Il Gran Premio del Bahrain nell’edizione 2019 avrebbe dovuto rappresentare la prima vittoria in carriera di CHARLES LECLERC, appena al suo secondo GP al volante della Ferrari. Il monegasco dominò prove libere, qualifiche e tre quarti di gara, prima di doversi arrendere a causa di un problema alla power unit. Il terzo posto finale di quella domenica, che segnò il primo podio in F1 per il ferrarista, non rese sufficiente giustizia alla velocità mostrata in pista dal talento del Principato. Quest’anno la situazione della Ferrari è molto diversa. La SF1000 SULLA CARTA NON È UNA VETTURA IN GRADO DI COMPETERE PER IL SUCCESSO, ma dopo l’errore nel GP di Turchia che gli è costato il podio, la gara nel deserto può rappresentare una buona opportunità per cercare rivincita.

 Leclerc attapirato: “Non andrei in vacanza con Hamilton”

“Quella del Bahrain è una gara molto particolare – ha commentato il pilota della Ferrari – perché le caratteristiche del fine settimana fanno sì che lo scenario si modifichi continuamente. Ad inizio weekend la pista è sporchissima, piena di sabbia che arriva dalle zone desertiche circostanti. Man mano che si gira l’asfalto si pulisce e svela la propria abrasività, che mette a dura prova le gomme. Anche luce e temperature sono in continuo cambiamento – ha aggiunto Leclerc – si parte all’imbrunire, con un asfalto molto caldo e il sole basso all’orizzonte, ma man mano che la gara progredisce il circuito diventa più freddo e bisogna avere la capacità di adattare la propria guida. HO BEI RICORDI DELLO SCORSO ANNO, ANCHE SE IL FINALE NON FU IDEALE – ha concluso con un sorriso amaro il monegasco – speriamo di continuare il trend delle ultime gare che ci ha visto via via più competitivi”.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-piloti/leclerc-torna-in-bahrain-bei-ricordi-non-il-finale-f1-ferrari-2019-gp-sakhir-turchia-sf1000-533894.html

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: