Interviste top-3 qualifiche GP Russia 2020: Hamilton, Verstappen, Bottas

Interviste top-3 qualifiche GP Russia 2020: Hamilton, Verstappen, Bottas

LEWIS HAMILTON ha conquistato la pole position del GP di Russia sul circuito di Sochi. Seconda piazza per la Red Bull di MAX VERSTAPPEN. Terza posizione invece per l’altra ‘freccia nera’ di VALTTERI BOTTAS. Queste le parole rilasciate dai top-3 a Stoffel Vandoorne.

LEWIS HAMILTON (MERCEDES, 1°): “Innanzitutto devo dire un grande ‘ciao’ a tutto il pubblico. Mi sono mancati tanto in questa stagione ed è grandioso rivedere la gente sugli spalti. Spero che tutti stiano indossando la mascherina e siano al sicuro. Ho visto anche dei fan con la mascherina e la maglietta del Black Lives Matter e sono onorato e felice del loro supporto ad una causa così importante. Sessione una delle peggiori e più assurde della mia carriera. Sono stato col cuore in gola fino alla fine. Mi hanno tolto un tempo, io volevo stare fuori ma dal box mi hanno detto di rientrare per mettere le gomme nuove ed uscita la bandiera rossa. In più non avrò le gomme ‘giuste’. Bello essere in pole ma questo forse è il circuito peggiore per esserci, soprattutto con la scia che hanno le macchine quest’anno. Sarà facile venire superati all’inizio per via della differenza di gomme e sarà difficile vincere la gara. Ma cercherò di restare ottimista e di capire come tenere botta. Vedremo di partire bene innanzitutto e poi vediamo”.

MAX VERSTAPPEN (RED BULL, 2°): “Credo che stessimo faticando un po’ a trovare il bilanciamento giusto su questa pista che è abbastanza scivolosa. Anche stamattina non eravamo contenti e nel corso delle qualifiche abbiamo lavorato per azzeccare il bilanciamento. Nel Q3 in particolare l’ultimo tentativo non è stato male. Il secondo posto in griglia non me l’aspettavo e sono molto soddisfatto. Se partirò discretamente poi c’è un grosso effetto scia. Speriamo di avere un buon posizionamento e poi vedremo cosa accadrà in curva 2. Sarà interessante anche per le strategie domani”.

VALTTERI BOTTAS (MERCEDES, 3°): “Sono andato bene per tutto il weekend, avevo un bel passo. In Q1 e Q2 sono andato bene. Nel Q3 pensavo di aver guadagnato in alcuni punti ma evidentemente c’era ancora margine. Qui è dura trovare la giusta temperature per le gomme. Nel primo tentativo del Q3 avevo le gomme troppo fredde e poi nel secondo pensavo di essere andato più veloce. Non so, abbiamo dei punti interrogativi. Ma è comunque una buona posizione di partenza il terzo posto qui e avrò le giuste gomme. Una volta sono partito terzo qui e poi ricordo come è andata (vinse la gara, n.d.r.). Cercherò di ripetermi. Penso di avere un bel vantaggio nel primo stint con le gomme giuste. C’è ancora tutti in gioco”.

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: