Hulkenberg: “Vettel in Aston avrà successo”

Hulkenberg: “Vettel in Aston avrà successo”

Il metro della stagione difficilissima vissuta da SEBASTIAN VETTEL in questo 2020 è dato – anche – dai numeri del suo connazionale NICO HULKENBERG. In due gare a cui ha preso parte quest’anno il ‘sostituto di lusso’ di casa Racing Point ha portato a casa 10 punti. Vettel ne ha ottenuti appena 33 in 14 gare e di questi 15 sono arrivati grazie al podio strappato in Turchia all’ultima curva. Proprio Vettel il prossimo anno ricomincerà la sua carriera dalla vettura che quest’anno è stata guidata anche da ‘Hulk’, la Racing Point futura Aston Martin. Una sfida estremamente interessante ed intrigante, nella quale il quattro volte campione crede molto, come ha avuto modo di ribadire spesso anche in recenti interviste.

 Vettel: “Arrivabene non è stato compreso”

Hulkenberg sicuramente conosce bene l’ambiente del team di Silverstone, avendo anche corso in passato per tante stagioni con la squadra quando ancora si chiamava Force India. La convinzione del pilota di Emmerich, che il prossimo anno potrebbe lui pure essere in pista al volante della Red Bull, è che Vettel abbia TUTTE LE CARTE IN REGOLA PER FARE PIÙ CHE BENE con lo storico marchio britannico.

 Vettel: “Non direi di no a un sedile Mercedes”

“Prima di tutto Seb è atteso da una squadra completamente diversa da quella della Ferrari – ha spiegato Hulkenberg al sito F1-Insider.com – una squadra inglese con una lunga storia, che non è mai stata un top team ma che con pochi mezzi spesso ha ottenuto molto di più. SONO SICURO CHE SEBASTIAN FARÀ LA SUA PARTE PER IL SUCCESSO. Seb avrà bisogno di un periodo di adattamento – ha avvertito ancora l’ex pilota della Renault – come ogni pilota quando cambia squadra. Dovrà entrare nel ritmo, sia in macchina che nella squadra. Ma saprà padroneggiarla“.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-piloti/hulkenberg-vettel-in-aston-martin-avra-successo-f1-ferrari-racing-point-red-bull-534608.html

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: