Hamilton: “Sognate l’impossibile”

Hamilton: “Sognate l’impossibile”

Non sembrava la domenica di LEWIS HAMILTON. Eppure il pilota inglese non solo ha conquistato il settimo titolo iridato in carriera, ma lo ha fatto anche vincendo una gara che sembrava a marchio Racing Point prima, e semmai destinata a Max Verstappen poi. L’olandese, però, ha buttato via tutto con troppa foga, Hamilton ha commesso degli errori a inizio gara nel tentativo di superare Sebastian Vettel, ma poi ha effettuato una sosta in meno degli avversari al pari di Sergio Perez, superato in pista, e così ha vinto il GP.

 Mondiale Piloti F1 dopo GP Turchia 2020

Queste le sue parole non appena uscito dall’abitacolo: “SOGNATE L’IMPOSSIBILE. Non permettete a nessuno di dirvi che non ce la potete fare. Lottate e lavorate per raggiungere i vostri obiettivi. Mi mancano le parole. Devo un enorme grazie alle persone che sono qui, che sono nelle nostre fabbriche, la nostra avventura è stata monumentale, sono fiero di farne parte. Ringrazio la mia famiglia. Da ragazzo sogni questi momenti. Quello che ho raggiunto va ben oltre i miei sogni, spero di essere di ispirazione per altri. Mai mollare. Sempre inseguire i sogni. È stato un weekend difficile, dovevamo inseguire, non si può fare sempre tutto alla perfezione, ho avuto uno spavento a inizio gara con le gomme nuove, non riuscivo a passare, quando ho fatto l’errore con Vettel e Albon ho pensato che la gara mi sarebbe sfuggita di mano. E invece si è riaperta”.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-piloti/hamilton-sognate-limpossibile-mercedes-turchia-schumacher-titolo-mondiale-531796.html

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: