Hamilton: “Questo weekend sarà una sfida”

Hamilton: “Questo weekend sarà una sfida”

Pioggia, nebbia e nuvole basse hanno impedito ai piloti di girare in questa giornata di venerdì al Nürburgring, sia nella prima che nella seconda sessione di prove libere. Una situazione particolare ed inedita, soprattutto su una pista che molti dei piloti non conoscono, non essendo più stata utilizzata dalla Formula 1 dal 2013. Non è questo il caso di LEWIS HAMILTON, che qui ha corso e vinto nella sua carriera. Il campione del mondo della Mercedes, leader del mondiale con 44 punti di vantaggio su Valtteri Bottas, ha però fatto capire che avrebbe ugualmente gradito mettersi al volante.

 Mercedes: riscontrato un nuovo positivo al Covid

“Oggi non siamo riusciti a girare perché non era sicuro per l’elicottero. È deludente perdersi giornate come questa – ha ammesso l’inglese alla fine della giornata – anche se probabilmente non avremmo avuto comunque molto da fare, perché siamo limitati con le gomme e sembra che il tempo rimarrà questo per tutto il fine settimana. Mi sarebbe piaciuto però fare un giro di installazione. Però siamo tutti sulla stessa barca. Oggi ho cercato di tenermi occupato, ho Roscoe con me, quindi sono stato con lui e ho armeggiato con un po’ di musica. Questo tipo di situazione, con meno prove, rende sicuramente il weekend una SFIDA, più impegnativo ed emozionante, soprattutto se rimane bagnato per le qualifiche e la gara. Non vedo l’ora”.

Sulla stessa linea di pensiero anche il suo compagno di box, VALTTERI BOTTAS: “Noi volevamo solo girare oggi, ma non era destino. Abbiamo avuto questo tipo di giornate in passato, quindi può succedere e non si può cambiare il meteo. Speriamo che i prossimi giorni siano migliori, perché oggi ho visto i tifosi là fuori ad aspettare al freddo. Incrociando le dita avremo un po’ di azione. Guardando a domani, dobbiamo essere davvero efficienti nella PL3 perché i piani sono completamente cambiati. Dobbiamo sfruttarla al massimo, per ottenere le informazioni necessarie sia a breve che a lungo termine. Sarà una bella sfida sia come squadra, che per noi piloti, perché dobbiamo essere davvero veloci ed efficienti nel raccogliere i dettagli. Renderà il weekend molto emozionante”.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: