Hamilton: “Con Mercedes non abbiamo limiti”

Hamilton: “Con Mercedes non abbiamo limiti”

Lewis HAMILTON è in marcia verso il settimo titolo iridato, eppure non ha ancora un sedile per il 2021. Il futuro del fuoriclasse britannico è ancora un punto interrogativo. Tra un anno la carta d’identità segnerà 36 e anche questo dato entrerà nelle valutazioni per la decisione finale, insieme al lato economico, quello sportivo e quello motivazionale. Prima del Gran Premio d’Italia Hamilton ha detto qualcosa in più sul suo futuro: il britannico vuole continuare a dominare e forse il legame con la MERCEDES dipenderà anche da cosa farà il team principal Toto WOLFF, benché l’ex McLaren abbia negato questa ipotesi davanti alle telecamere. A ogni modo l’austriaco ha confermato di voler rimanere in Mercedes anche per il prossimo anno.

 Wolff: “Resterò in Mercedes anche nel 2021”

“Lavoriamo bene insieme, anche se qualche anno fa il mio ingegnere è andato in Ferrari, quindi ci sono sempre stati cambiamenti all’interno della squadra. Devi sempre fare quello che pensi sia meglio per te“, ha detto Hamilton in un’intervista a Sky Sport. “Il mio futuro non è legato a quello di Toto Wolff e in generale MI PIACEREBBE CHE LE TRATTATIVE SI CONCLUDANO ALLA SVELTA, ANCHE SE È TROPPO PRESTO PER DIRLO. Mi piace molto stare alla Mercedes, lavoro bene con la squadra e con Toto. Siamo una grande squadra, ora siamo concentrati per vincere un altro Mondiale: NON C’È LIMITE A QUELLO CHE POSSIAMO FARE INSIEME. Sul momento della FERRARI? Io SONO SEMPRE STATO UN GRANDE FAN DEL CAVALLINO, ne ho un po’ nel mio garage. SPERO DI POTER LOTTARE DI NUOVO CON LORO prima che la mia carriera finisca“.

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: