Hamilton: “Ai videogiochi tenevo sempre Raikkonen”

Hamilton: “Ai videogiochi tenevo sempre Raikkonen”

Nella Formula 1 di oggi è difficile trovare due piloti più distanti, a livello di immagine pubblica e di modo di interpretare il ruolo del pilota, di LEWIS HAMILTON e KIMI RAIKKONEN. Il recente annuncio fatto dal pilota finlandese, che ha comunicato al mondo di voler lasciare il Circus al termine di quest’anno, ha però portato l’alfiere della Mercedes a rendere omaggio al collega veterano, svelando un insolito legame tra i due. Parlando alla vigilia del fine settimana di Zandvoort infatti, Hamilton ha confessato di essere stato in qualche modo un tifoso di Raikkonen prima di entrare in Formula 1, nella stagione 2007.

“RICORDO CHE PRIMA DI ARRIVARE IN FORMULA 1, NEI GIOCHI DEL COMPUTER ERO SEMPRE NELLA MACCHINA DI KIMI – ha scherzato il campione del mondo in carica, ricordando la sua adolescenza – così ho poi avuto questa folle esperienza di correre contro di lui, perdere un campionato con lui e poi [avere] un sacco di grandi battaglie [con lui]. Ci mancherà“. Sì perché la prima stagione ‘tra i grandi’ di Hamilton fu segnata proprio dalla rivalità con l’allora compagno di box Fernando Alonso e – ovviamente – con Raikkonen. Il nativo di Espoo, passato alla Ferrari dalla McLaren proprio per lasciare spazio al futuro ‘The Hammer’, conquistò il campionato a fine anno beffando di un punto proprio la coppia Hamilton-Alonso.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-piloti/hamilton-ai-videogiochi-tenevo-sempre-raikkonen-f1-2007-alonso-mclaren-582794.html

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: