Giovinazzi: “Raikkonen compagno, una pressione”

Giovinazzi: “Raikkonen compagno, una pressione”

Da una parte è una sicurezza, una sorta di fratello maggiore a cui chiedere consigli preziosi. Dall’altra è una responsabilità, perché senti di dover dare ancora più del massimo. Avere come compagno di squadra Kimi RAIKKONEN ha pro e contro, soprattutto per un pilota solo alla seconda stagione in Formula 1, come Antonio GIOVINAZZI. I due fanno squadra in ALFA ROMEO e saranno insieme anche nel 2021. Intanto c’è da chiudere un opaco 2020, in cui il Biscione ha sofferto le scarse prestazioni del motore Ferrari. Il quart’ultimo Gran Premio si correrà a ISTANBUL e il team di Hinwil festeggerà il 500esimo gettone nel Circus: l’obiettivo, una volta spente le candeline, sarà quello di confermare i piccoli progressi. Nelle ultime cinque gare, per tre volte l’Alfa è uscita con qualche punto in più.

Queste le parole in conferenza stampa di Giovinazzi: “CON KIMI COME COMPAGNO DI SQUADRA SI SENTE LA PRESSIONE IN OGNI GARA PERCHÉ È COSÌ DIFFICILE DA BATTERE. POTREBBE ANCHE ESSERE ANCORA UNO DEI MIGLIORI PILOTI DELLA GRIGLIA. Nel mio piccolo cerco di fare del mio meglio in ogni gara. Il 500esimo Gran Premio è un grande risultato. Sono orgoglioso di far parte di questa storia e di questa famiglia. Per quanto riguarda Istanbul, per me è un tracciato completamente nuovo, è la mia prima volta. Dal primo track walk mi pare un circuito fantastico, specialmente la curva 8 è molto lunga e bella. Tuttavia credo che anche per i team sarà un circuito nuovo, perché sono passati praticamente dieci anni dall’ultima gara qui, e le macchine sono cambiate molto. Penso che sarà facile superare con un rettilineo così lungo, vediamo cosa succederà domani nelle libere“.

 Head to head   Alfa Romeo: Giovinazzi cresce, la vettura no

Si è accodato ai complimenti al team Raikkonen: “LA SQUADRA È MOLTO PIÙ GRANDE ORA RISPETTO A QUANDO HO INIZIATO IN F1. Ogni squadra è diversa e lavora in modo diverso. Ma LA SAUBER È UN TEAM MOLTO SOLIDO, anche se il denaro gioca sempre una parte importante con squadre più piccole“.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-piloti/f1-giovinazzi-raikkonen-compagno-una-pressione-antonio-alfa-romeo-kimi-istanbul-531005.html

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: