Giovinazzi: “Chiedo scusa al team e a Russell”

Giovinazzi: “Chiedo scusa al team e a Russell”

Undici giri: tanto è durata il Gran Premio del Belgio di ANTONIO GIOVINAZZI. Il portacolori dell’Alfa Romeo in uscita da Les Fagnes è andato a sbattere contro le barriere. Tornato in pista, una gomma della C39 ha colpito l’accorrente GEORGE RUSSELL. Incolpevole il talento di scuola Mercedes, che ha visto la sua gara terminare all’improvviso senza che potesse farci niente.

 L’adrenalina di una gara promettente si è trasformata nella  delusione di un brutto incidente.   In questo momento sento solo la necessità di chiedere scusa al mio  team che ha lavorato per mettermi nelle condizioni migliori e a  @georgerussell63 per aver compromesso la sua gara.  pic.twitter.com/dKk5G125sV    — Antonio Giovinazzi (@AntoGiovinazzi) August 30, 2020

Dopo il Gran Premio uno sconsolato Giovinazzi ha sentito il dovere di CHIEDERE SCUSA via Twitter al suo team e allo stesso Russell. L’incidente che ha visto coinvolti il pilota dell’Alfa Romeo e quello della Williams, per fortuna, non ha avuto conseguenze fisiche. Ha invece obbligato la Safety Car a uscire per tre giri, in modo che si potesse pulire la pista dai tanti detriti.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: