Gasly punge Red Bull: “Sorpreso da loro”

Gasly punge Red Bull: “Sorpreso da loro”

Il futuro di PIERRE GASLY sarà ancora in ALPHA TAURI, almeno per il

  1. Il rinnovo del pilota francese con la scuderia di Faenza è stato ufficializzato nei giorni scorsi, dopo che si era parlato di un possibile interessamento per lui della Renault. Una firma che garantisce al talento di Rouen la possibilità di continuare a lavorare in un ambiente che ha saputo tirare fuori tutto il meglio da lui. Nella sua seconda avventura ‘italiana’, dopo la retrocessione dalla Red Bull, Gasly ha conquistato due podi, risultato mai raggiunto da nessun pilota nella storia dell’ex Toro Rosso, centrato a Monza una vittoria che mancava alla squadra dal 2008.

 Gasly, niente seconda chance in Red Bull

Niente di tutto questo – neanche i 95 punti guadagnati dal GP del Belgio 2019 ad oggi (il celebrato Norris per dare un’idea è a quota 90 nello stesso periodo) – gli è valso però un nuovo interessamento da parte della RED BULL. A Milton Keynes il bivio è tra la conferma di Alexander Albon e la scelta di un ‘nome esterno’: Sergio Perez o Nico Hulkenberg. Nella conferenza stampa di Imola, Gasly ha così voluto togliersi qualche sassolino dalle scarpe in merito all’argomento: “NON SONO DELUSO, SONO SOLO SORPRESO – ha spiegato il francese sul mancato interessamento di Horner e soci – in 14 anni Seb ha vinto una gara con la Toro Rosso. Io sono l’unico altro pilota che c’è riuscito. Seb è stato promosso in Red Bull e ha vinto quattro titoli con la squadra. Quindi devo dire che sono solo sorpreso di non essere stato preso in considerazione”.

 Ufficiale: Gasly resta in AlphaTauri

“Hanno la loro strategia, dipende da loro – ha aggiunto ancora Gasly, che si è detto comunque felice di poter rimanere nell’ambiente Alpha Tauri, nel quale si trova a meraviglia – penso per avere una risposta migliore bisogna chiedere direttamente a loro. Per me è chiaro da un po’ di tempo che avrei continuato qui e, come ho detto, non sono deluso. Sto guidando ad un ottimo livello, posso mostrare il mio potenziale, la mia velocità, le mie capacità. Ho 24 anni, il mio obiettivo in Formula 1 è ovviamente quello di LOTTARE AL VERTICE e per il campionato” ha rilanciato il francese.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-piloti/gasly-punge-red-bull-sorpreso-da-loro-f1-alpha-tauri-renault-2021-toro-rosso-vettel-528357.html

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: