Belgio: Leclerc convocato dai commissari

Belgio: Leclerc convocato dai commissari

CHARLES LECLERC a inizio gara è stato fantastico nel Gran Premio del Belgio arrivando ad occupare persino l’ottava posizione sorpassando Sergio Perez nel cambio di direzione alla chicane del Bus-Stop. Poi, però, la gomma soft montata per essere aggressivo e problemi alla power unit hanno costretto il monegasco a perdere terreno. Richiamato ai box all’ultimo momento dal muretto Ferrari il classe 1997 ha perso la pazienza via radio per una sosta caotica e molto lunga.

 Lap 7/44    After a solid start Leclerc is slipping back a bit – Kvyat gets  past and up to P11#BelgianGP 🇧🇪 #F1 pic.twitter.com/p4k1s82YvB    — Formula 1 (@F1) August 30, 2020

Poi Leclerc è stato nuovamente richiamato ai box probabilmente per una perdita pneumatica di aria alla power unit. L’ex Alfa Romeo aveva gomme dure fresche. “Perché ci siamo fermati?” ha chiesto il ferrarista via radio. “Te lo spieghiamo poi”, la risposta dell’ingegnere di pista. La domenica da incubo di Leclerc si concluderà alle 17:30 DAI COMMISSARI. Il pilota della Ferrari dovrà spiegare perché è stato più lento del tempo minimo per schierarsi in griglia di partenza dopo aver lasciato i box.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: