Anniversario scomparsa Hubert, il ricordo di Gasly

Anniversario scomparsa Hubert, il ricordo di Gasly

Esattamente dodici mesi fa la morte di ANTHOINE HUBERT straziava il cuore di tutti all’interno del paddock di Spa, ma soprattutto dei tanti amici piloti – connazionali e non – che il giovane francese si era fatto nel corso degli anni, correndo nelle categorie minori fino all’arrivo in Formula 2. Tra tutti c’è soprattutto PIERRE GASLY, che per circa sei anni ha vissuto insieme a Hubert condividendo tantissimi momenti dentro e fuori dalle piste.

 Gasly: “Ho detto a Leclerc di vincere per Anthoine”

Un anno fa il pilota dell’AlphaTauri affidò IL SUO RICORDO ANCHE AI SUOI CANALI SOCIAL, pubblicando un toccante messaggio e diverse foto che lo ritraggono insieme al 22enne scomparso il 31 agosto 2019.

“Ancora non posso credere a quello che è successo – scrive Gasly – Meritavi una strada migliore, Tonio. A 22 anni si è ancora troppo giovani… 14 anni di amicizia, abbiamo cominciato a correre insieme, poi siamo diventati amici, compagni di stanza e di classe, abbiamo passato tutta la nostra infanzia insieme. Mi hai spinto dentro e fuori dalla pista, per diventare un pilota migliore, mi hai motivato in palestra, per diventare un atleta migliore, mi hai sostenuto a scuola, per essere una persona migliore oggi”.

 ♥️♥️ pic.twitter.com/fio20Ioeya    — PIERRE GASLY 🇫🇷 (@PierreGASLY) September 3, 2019

“Eri un ragazzo davvero umile, velocissimo e instancabile lavoratore, è stato fantastico crescere insieme – continua Gasly – Sono fortunato e grato per tutto il tempo e i momenti che abbiamo condiviso durante tutti questi anni. È proprio dura credere a quanto è successo… Cercheremo tutti di renderti orgoglioso da lassù. Continuerò a inseguire il sogno che entrambi coltiviamo da quando eravamo piccoli. Mi mancherai molto amico mio. Riposa in pace Tonio”.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: