Alonso, quarantena in Italia prima di volare a Enstone

Alonso, quarantena in Italia prima di volare a Enstone

L’impegno e la dedizione con cui FERNANDO ALONSO ha sposato il nuovo progetto in Formula 1 sta sbalordendo i vertici della RENAULT, che hanno deciso di puntare su di lui alla vigilia di una nuova rivoluzione regolamentare e dell’esordio di Alpine nella massima serie.

 Fitto programma di allenamento

A causa delle nuove leggi restrittive relative al Covid emanate dal governo britannico – e che riguardano anche gli arrivi dalla Spagna – la scuderia francese ha chiesto ad Alonso di trascorrere due settimane in Italia prima di volare verso Enstone e iniziare l’attività di simulazione. Una decisione subito accettata e messa in pratica dall’asturiano: “Fernando ha passato due settimane in Italia per poter venire senza problemi nel Regno Unito a causa delle nuove regole sulla quarantena – ha dichiarato il responsabile degli ingegneri della Renault, ALAN PERMANE – Gli abbiamo spiegato la situazione e lui ha detto ‘ok, nessun problema, andrò in Italia 14 giorni prima e poi sarò lì’”.

“Non credo sia difficile passare due settimane in un posto tranquillo in Italia, ma questo può rendere l’idea di quando lui sia determinato e quanto seriamente stia prendendo questo nuovo percorso – ha aggiunto Permane – Ora che ha finito il suo programma IndyCar, dovrà tenere d’occhio il telefono nei fine settimana: potrebbe squillare spesso per dare un supporto extra alla squadra. Lui stesso ha ribadito di essere disposto a dare una mano nel modo in cui può”.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: