Zandvoort: nel 2021 si corre solo con il pubblico

Zandvoort: nel 2021 si corre solo con il pubblico

Le discussioni sul CALENDARIO 2021 entrano sempre più nel vivo. Nonostante Liberty Media abbia tranquillizzato su un concreto ritorno alla normalità, confermato dalla diffusione informale delle prime bozze, la pandemia di Coronavirus potrebbe ancora condizionare la presenza di alcune tappe di riferimento.

 Carey: “Nel 2021 un calendario più normale”

È il caso di ZANDVOORT, che dopo aver rinunciato al rientro nel 2020 non dando la propria disponibilità ad una gara a porte chiuse, mette in dubbio le indiscrezioni trapelate nelle ultime settimane: “I vertici di Liberty Media pubblicheranno il prossimo calendario della Formula 1 a novembre – ha dichiarato un portavoce del circuito olandese al quotidiano De Limburger – QUALUNQUE COSA STIA ACCADENDO, AL MOMENTO NON CI È NOTA“.

 Calendario 2021, Bahrain pronto ad ospitare l’apertura

Zandvoort sembrerebbe continuare sulla propria linea, pretendendo un EVENTO APERTO AL PUBBLICO COME CONDITIO SINE QUA NON PER OSPITARE IL CIRCUS IL PROSSIMO ANNO: “Secondo quanto affermano gli esperti, potremmo essere liberi dal virus all’inizio della prossima primavera. Credo che nei Paesi Bassi si correrà solo a porte aperte e se, come previsto, sarà la prima gara europea, allora sarà una grande vittoria per tutti noi” ha spiegato KEES VAN DE GRINT, vice-presidente olandese del CIK, Commissione Internazionale Karting.

“Ho comunque i miei DUBBI SU ALCUNI DEI PAESI in cui andremo ora, come per esempio l’ARABIA SAUDITA, che debutterà proprio il prossimo anno. Peccato il dover abbandonare alcuni circuiti storici ed entusiasmanti che abbiamo avuto nuovamente quest’anno” ha concluso van de Grint.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: