Verstappen, un futuro da scrivere

Verstappen, un futuro da scrivere

L’addio shock alla Formula 1 annunciato da HONDA rischia di avere una vittima collaterale ancora maggiore rispetto a Red Bull ed Alpha Tauri. Il suo nome è MAX VERSTAPPEN. Il fenomeno olandese aveva rinnovato recentemente il proprio contratto fino al 2023, nella speranza di poter finalmente lottare per il titolo iridato con un mezzo che lo mettesse al livello delle Mercedes. Le grandi aspettative erano tutte per il 2022, con il nuovo regolamento, ma senza il motorista giapponese ora sul futuro di Verstappen si apre un grande punto interrogativo. Quale deve essere la prossima mossa del pilota di Hasselt, per evitare il rischio di veder trascorrere i migliori anni della sua carriera senza nemmeno potersi avvicinare alla corona iridata?

 Honda, l’addio incide sul futuro di Verstappen

Ora ogni mossa sarebbe una scommessa. I team che potrebbero ingaggiare un pilota come lui per questioni di stipendio, immagine ed ‘ingombro’ non sono molti. Il corteggiamento con la Mercedes è di lunga data, ma vederlo al fianco di Hamilton pare improbabile e il primo giovane in ‘linea di successione’ dalle parti di Brackley è GEORGE RUSSELL. Per questo c’è chi ritiene che alla fine, nonostante la clausola che lo libererebbe a fine 2021, per Verstappen la scelta migliore potrebbe proprio essere quella di continuare a fidarsi della Red Bull, nonostante l’incognita motore.

 Honda lascia la F1

A pensarla così è anche un ex pilota olandese, CHRISTIJAN ALBERS, che parlando al De Telegraaf ha provato a consigliare il beniamino del pubblico orange: “La Red Bull è e rimarrà una squadra di prim’ordine – ha spiegato l’ex Minardi e Spyker – finché Lewis Hamilton continuerà a guidare per la Mercedes, non credo che questo [trasferimento] sarà possibile per Verstappen. Non perché Max non lo voglia, ma Hamilton non lo permetterà mai, quindi sarà una questione difficile. Penso che Max sia ora nel posto migliore con la Red Bull. È ancora un top team. Solo la Mercedes è più forte” ha concluso.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: