Una pista sotto i 55 secondi

Una pista sotto i 55 secondi

54″3 con due zone DRS, addirittura 53″9 se saranno tre i punti in cui si potrà azionare l’ala mobile. La F1 nel 2020 effettuerà due gare in Bahrain e verrà sfruttata l’occasione di percorrere layout diversi per regalare agli appassionati un esperimento suggestivo. In occasione della seconda gara in Bahrain, il circuito di Sakhir verrà configurato secondo la versione ‘OUTER‘, la più esterna, che renderà velocissimo il tracciato disegnato da Hermann Tilke.

 Las simulaciones de @F1 dicen que la vuelta de quali al circuito  exterior de Barein será:  2 DRS: 54”3  3 DRS: 53”9    F1 simulations on a quali lap to the outer @BAHIntCircuit track  are:  2 DRS: 54”3  3 DRS: 53”9    — Albert Fabrega (@AlbertFabrega) August 28, 2020

Dopo la Curva-4, infatti, si entrerà in un breve tratto misto prima di ricongiungersi subito con il rettilineo di ritorno, il quarto allungo della configurazione classica, che sarà ancora più veloce del solito perché anticipato da un altro tratto rettilineo prima di una semicurva verso destra che verrà effettuata in pieno. Secondo le simulazioni il tempo sul giro sarà INFERIORE AI 55″, in gara sono previsti 87 giri e sarà interessante valutare come i team prepareranno le monoposto per questa inedita gara.

Di sicuro verrà privilegiata la velocità di punta, con i piloti che dovranno fare i conti con le vetture scariche in pochissimi punti dal momento che praticamente tutte le curve saranno non ad altissima velocità. Sicuramente sarà un weekend stressante per le POWER UNIT, che saranno messe a dura prova dal dover percorrere due lunghissimi rettilinei e un altro allungo non indifferente per quasi 90 volte in occasione della domenica di gara.

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: