Un mondo che si riapre

Un mondo che si riapre

“Non avrei mai pensato di rivedere la F1 a Imola, è un mondo che si riapre in maniera inimmaginabile”. ELENA PENAZZI, Assessore della giunta del comune di Imola con delega all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, non nasconde l’immensa gioia legata al fatto che dopo 14 anni a Imola si torna a vivere la vigilia di un Gran Premio di F1. “Ero in circuito nel 2006 – ha raccontato a FormulaPassion.it – ricordo la tristezza che ci circondava. Bernie Ecclestone aveva già deciso, Imola sarebbe uscita dal calendario di F1 e così fu”. La pandemia legata al Coronavirus ha invece posto le basi per il grande ritorno del Circus sul circuito del Santerno: “Imola è la storia della F1, al di là di Ayrton Senna, lo dicono tutti i grandi del passato e per i piloti moderni sarà una grande sfida cimentarsi con le contropendenze che caratterizzano il tracciato – ha aggiunto – è una pista agli antipodi rispetto alle cattedrali nel deserto che hanno iniziato a popolare il calendario del Circus”.

 F1   Imola, Selvatico Estense: “Ci giochiamo il futuro”

A proposito di CALENDARIO, in vista del 2021 a Portimao si è tenuta un’importante riunione per iniziare a definire la bozza del calendario, anche Imola vuole essere della partita: “La bozza da 23 gare di cui si parla è una road map stilata senza tenere conto del Covid – ha spiegato l’Assessore Penazzi – un approccio condivisibile perché tutti si augurano di mettersi presto alle spalle questa pandemia. Senza il Coronavirus e le conseguenze che ha avuto sul campionato 2020 di F1 non avremmo mai avuto la possibilità economica di ospitare la F1. Le strutture e le capacità, però, non ci mancano e l’occasione di poter di nuovo ospitare il Circus ci fa sognare di poter riavere ancora la F1 a Imola nei prossimi anni. Ci crede il Comune con il sindaco Marco Panieri e ci crede la Regione con a capo Stefano Bonaccini. Se ci sarà la possibilità di ragionare per il 2021 o il 2022 magari in alternanza con altri circuiti anche europei noi ci faremo trovare pronti. Imola è stata comunque scelta battendo la concorrenza di tanti altri circuiti per l’alto livello che offre come tracciato e per le competenze garantite dall’organizzazione”.

 Senna illumina il Natale di Imola – FOTO

Di sicuro le speranze degli imolesi di vedere confermata la presenza di questo evento nei futuri calendari del campionato del mondo di F1 potrà contare su un supporter d’eccezione, STEFANO DOMENICALI, che dal 1 gennaio 2021 inizierà la sua avventura in qualità di presidente e amministratore delegato del Circus: “Il legame di Domenicali con Imola è indubbio, ce lo ha confermato poche settimane fa in un incontro che abbiamo avuto nel paddock. Speriamo che questo aspetto romantico ci possa aiutare. Intanto come in occasione del Mondiale di Ciclismo siamo orgogliosi del fatto che ancora una volta le bellissimi immagini di Imola e del nostro territorio faranno il giro del mondo. Le immagini delle luminarie dedicate ad Ayrton Senna, ad esempio, sono già arrivate in Brasile”, ha concluso l’Assessore.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/un-mondo-che-si-riapre-imola-ferrari-villeneuve-calendario-2021-domenicali-528319.html

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: