Trova le differenze

Trova le differenze

UN PRIMO CONFRONTO TRA HAAS, MCLAREN E ASTON MARTIN EVIDENZIA SOLUZIONI DIFFERENTI SOPRATTUTTO PER QUANTO CONCERNE LE FIANCATE E IL COFANO MOTORE DELLE MONOPOSTO 2022

Pubblicato il 13 Febbraio 2022 ore 07:00

[Trova le differenze]

Sono bastate tre presentazioni per scongiurare il rischio chiamato ‘OMOLOGAZIONE‘ al quale ormai si era giunti al termine della vita agonistica della precedente generazione di monoposto di F1. Il 2022 preannunciava grandi novità estetica e progettuali, confermate dagli unveil della Haas, della Aston Martin e della McLaren, un elenco nel quale non va compresa la Red Bull perché la RB18 presentata mercoledì scorso era semplicemente una show car riverniciata in onore degli sponsor, in particolare il nuovo principale partner Oracle.

Le differenze concettuali tra la VF22, la AMR22 e la MCL36 si notano a vista d’occhio e riguardano principalmente le modalità attraverso le quali Haas, Aston Martin e McLaren hanno rivisitato la COLLOCAZIONE degli impianti e dei sistemi di raffreddamento rispetto al 2021, un processo che ha avuto delle conseguenze visibili a livello di ingombri e di forme della carrozzeria per quanto concerne le pance e il cofano motore. Innanzitutto, la prima parte delle fiancate anziché poter essere dedicata sin dall’inizio al sistema di raffreddamento ora è ‘devoluta’ ai canali venturi che grazie all’effetto suolo producono secondo una stima almeno il 50% del carico aerodinamico sviluppato dalle monoposto 2022. In più, a livello di interasse le vetture 2022 saranno più corte rispetto alle ‘sorelle’ precedenti (il regolamento prevede che l’interasse debba essere compreso tra 3460 e 3600 millimetri) e questo molto semplicemente ha ridotto lo spazio in cui collocare i radiatori e il sistema di raffreddamento.

Previous Next I progettisti, dunque, hanno dovuto cercare il COMPROMESSO ideale per coniugare i ‘paletti’ sopra citati con il tentativo di non perdere la velocità con la quale i flussi d’aria vengono direzionati verso il retrotreno e il diffusore. Ormai tutte le vetture di F1 nel 2021 avevano pance e fiancate inclinate in maniera vertiginosa per incanalare il flusso d’aria verso il posteriore alla più alta velocità possibile grazie a questi ‘scivoli’ aerodinamici creati anche attraverso una sorta di ‘esse’ rovesciata che andava ad indirizzare il flusso d’aria sotto le ‘bocche’ dei sidepod. La Haas ha cercato di mantenere una ‘rampa’ verso il basso, anche se non è paragonabile a quella della VF-21 del 2021.

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/trova-le-differenze-presentazioni-haas-aston-martin-mclaren-vf22-amr22-mcl36-pance-cofano-motore-raffreddamento-604274.html

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: