Sticchi Damiani: “Domenicali persona giusta al posto giusto”

Sticchi Damiani: “Domenicali persona giusta al posto giusto”

Manca ormai solo l’ufficialità, ma STEFANO DOMENICALI si sta già preparando a raccogliere l’eredità di Chase Carey alla guida della complessa macchina della Formula 1 gestita dal 2017 da Liberty Media. Dopo la lunga gavetta in Ferrari fino al ruolo di team principal ricoperto dal 2008 al 2014, il manager imolese ha avviato un nuovo ciclo in casa Lamborghini restando sempre connesso al mondo delle corse automobilistiche grazie al rapporto di stima reciproca con il presidente della FIA, Jean Todt.

 Domenicali pronto a prendere il controllo della F1

“Un italiano al vertice dell’automobilismo internazionale è certamente una buona notizia per il nostro movimento, se sarà confermata. Purtroppo arriva un po’… tardi – scherza il presidente dell’ACI, ANGELO STICCHI DAMIANI, in una breve intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport – Nel senso che ci avrebbe fatto comodo avere Domenicali come controparte nel rinnovo del contratto sino al 2025 del Gran Premio d’Italia”.

 Domenical In

“Sono convinto che Stefano sia la persona giusta al posto giusto – continua Sticchi Damiani – Ho sempre apprezzato la sua preparazione. È UN UOMO PUNTIGLIOSO CON UNA GRANDE CONOSCENZA DEI MECCANISMI DELLA FORMULA 1. Darà una spinta al rinnovamento anche se arriva dopo un 2020 molto difficile e dovrà rendere questa disciplina più sostenibile dal punto di vista economico. La Formula 1 è troppo costosa per team, organizzatori, gestori degli autodromi e la stessa FIA”.

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: