Spa: 80 milioni di euro per ospitare le moto – VIDEO

Spa: 80 milioni di euro per ospitare le moto – VIDEO

Ritorno al passato. Il circuito di SPA-FRANCORCHAMPS ha presentato un piano di lavori a 360° che coinvolgerà praticamente tutto il magnifico tracciato belga con un investimento di circa 80 milioni di euro. Premessa fondamentale: il layout della pista non cambierà di un millimetro, le novità riguardano tutto quello che c’è attorno alla magiche curve che si snodano all’interno della foresta delle Ardenne. Verranno infatti ampliati gli spazi di fuga e in diversi punti tornerà la ghiaia. L’obiettivo? Romantico, una rarità di questi tempi. I proprietari del circuito di Spa vogliono ottenere l’omologazione di grado C da parte della FIM – Federazione internazionale motociclistica – per tornare ad ospitare una 24 ore del campionato endurance EWC nel 2022.

Per questo arriveranno vie di fuga più ampie e GHIAIA in tratti in cui al momento una caduta in moto rischierebbe di risultare fatale per effetto delle vie di fuga in asfalto che non rallenterebbero a sufficienza i piloti e le moto (Marco Melandri in occasione dell’intervista concessa a FormulaPassion.it ha sottolineato che i prototipi della MotoGP hanno raggiunto una velocità e un peso che rendono insicuri diversi circuiti attualmente inseriti in calendario). Parliamo de La Source, del Raidillon, dell’uscita di Les Combes, di Rivage, di Pouhon, di Stavelot, di Blanchimont e anche della staccata conclusiva della chicane del Bus-Stop. Verrà anche realizzata una splendida tribuna da 4600 posti sulla sommità del tratto Eau Rouge-Raidillon, una posizione privilegiata dalla quale seguire le gare nel punto più iconico del leggendario tracciato belga. Sul proprio canale Youtube il circuito di Spa ha pubblicato un breve video in cui vengono elencato i lavori che verranno effettuati e alcuni rendering relativi alla nuova tribuna che si ergerà nella salita che porta sul rettilineo del Kemmel.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: