Interviste top-3 GP Italia 2020: Gasly, Sainz, Stroll

Interviste top-3 GP Italia 2020: Gasly, Sainz, Stroll

Sul circuito di Monza, al termine di una gara incredibile, PIERRE GASLY con l’Alpha Tauri ha conquistato la vittoria del Gran Premio d’Italia, ottava prova del Mondiale 2020. Il pilota francese ha preceduto sul traguardo la McLaren di CARLOS SAINZ. Terza posizione per la Racing Point di LANCE STROLL. Ad intervistare i primi tre classificati è stato Jenson Button.

PIERRE GASLY (1°, ALPHA TAURI): “Onestamente è incredibile, non mi rendo neanche conto di quello che è successo. La gara è stata davvero folle, siamo riusciti a sfruttare al massimo la bandiera rossa. La macchina era veloce, ne avevamo di veloci anche dietro di noi però abbiamo attraversato così tante emozioni in questi 18 mesi…al primo podio l’anno scorso mi sono detto wow…e ora la prima vittoria, qui a Monza. Fatico a rendermi conto. Non ho parole davvero, questo team ha fatto tanto per me: mi ha dato la mia prima opportunità in F1 e il mio primo podio, io ho dato loro la mia prima vittoria. Non posso descrivere quanto sono felice. Non so ringraziare abbastanza tutti, Alpha Tauri, Honda. E’ una giornata fantastica. Primo francese a vincere dal ’96? E’ vero. Era tanto tempo che non c’era una vittoria francese ed è una cosa che avrei sempre voluto cambiare, ma non mi aspettavo che potesse arrivare adesso, con l’Alpha Tauri. Abbiamo lavorato per migliorare passo dopo passo e sono troppo felice”.

CARLOS SAINZ (2°, MCLAREN): “Grandissimo risultato, ma sono a metà deluso da questo secondo posto. Pensare di aver avuto la possibilità di lottare per la vittoria è incredibile. Ci siamo arrivati vicinissimi. In una gara normale saremmo stati felicissimo di un secondo posto dietro Lewis, perché avevamo un ottimo passo. Questo è quello che meritavamo, ma con Pierre davanti mi sono detto ‘come è successo?’. Abbiamo avuto sfortuna con la Safety Car ma siamo riusciti a recuperare bene con la bandiera rossa. Sono molto contento del secondo posto, siamo stato veloci tutto il weekend, ho dominato il resto della griglia facilmente oggi e sono molto felice di questo. Concludere a tre o quattro decimi da Pierre, dopo essere ripartiti e aver rimontato…dobbiamo essere fieri del passo della macchina. Senza bandiera rossa avrei chiuso secondo dietro Lewis oggi, ma è andata così”.

LANCE STROLL (3°, RACING POINT): “Sono contento. Era da qualche anno che non salivo sul podio, è stato bello tornarci. La gara è stata davvero folle, sono felice per Pierre, credo che abbia meritato questo risultato, è partito benissimo ed è stato costante fino all’ultimo giro. Questo risultato è per certi versi un po’ una delusione perché potevo forse fare qualcosa di più, però non avevo assolutamente aderenza in partenza e mi hanno superato in tanti. Ho lottato con Sainz, l’avevo passato e poi lui mi ha ripassato di nuovo, Lì abbiamo perso un po’ di tempo in battaglia, ma sono comunque contento di questo terzo. Oggi la vittoria non era lontana ma il terzo non è un brutto risultato. Ripartenza? Bizzarro. Non siamo abituati ad un intervallo a metà gara. Ma sono contento di aver conquistato il podio”.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: